gtag('config', 'UA-102787715-1');

Bono Vox è il cantante rock più odiato di sempre?

In quale modo Bono Vox, il cantante storico degli U2, una delle band di maggior successo del rock alternativo, è diventato così odiato? Che sia colpa dell’influenza spesso tossica di Noel Gallagher, ex autore degli Oasis che ha prima offeso a morte Bono Vox per poi accompagnarlo nel tour degli U2? Forse no. Vediamo perché Bono Vox è il cantante rock più odiato di sempre. Si tratta di uno dei cantanti più odiati del rock ma anche di uno dei personaggi più riconoscibili della musica. Ma Bono Vox è percepito negli ultimi anni come un arrogante. Ma perché?

Bono Vox è “la voce”?

Bono Vox viene percepito come pomposo, un auto-nominatosi salvatore del rock e del mondo che vive una vita ricca ottenuta grazie ai suoi guadagni da musicista. In fondo, di questa ultima caratteristica, non ci sarebbe molto da dire in più, sarebbe anche una cosa normale. La percezione del mondo, non certo positiva verso il cantante degli U2, aumenta dal momento che Bono ha, come secondo nome d’arte, Vox. Tradotto dal latino, “la voce”. Ma perché Bono dovrebbe essere così arrogante da chiamarsi “la voce”? Solo Frank Sinatra poteva permettersi una cosa del genere, secondo i detrattori.

La questione irlandese di Bono Vox

Bono Vox appare come forte, sfacciato, come un uomo che con la voce vuole salvare il mondo. Ma da dove è iniziato tutto? Forse è iniziato negli anni Ottanta con gli U2 che si esibivano al concerto di Live Aid. Il gruppo ha guadagnato molti fan in tutto il mondo, altri li hanno percepiti come predicatori. Ma forse c’è un altro motivo. Bono ha predicato negli anni grande vicinanza sulla questione irlandese e sui temi dell’indipendenza, ma gli irlandesi a quanto pare non lo sopporta. Per loro, Bono ha usato questo tema molto delicato solo per avere maggior successo.

Dalle lotte sociali alle tasse non pagate

Bono Vox negli anni è diventato un sostenitore della lotta contro la fame nel mondo e della povertà in generale. Sono questioni sicuramente pesanti e molti hanno pensato che il cantante volesse fare troppo l’eroe, organizzando incontri con vari leader politici e non, come George W. Bush e Steve Jobs. Non andrebbe neppure dimenticata tutta la questione dell’accusa fatta a Bono Vox di non pagare le tasse in Irlanda e di avere dei mostruosi fondi di investimento in paradisi fiscali.

Il responso finale

Bono Vox è il cantante rock più odiato di sempre per davvero? Forse sì. Il tutto si unisce a un’immagine visiva che non era tra le più riconoscibile negli anni Ottanta e Novanta, rispetto ad altri esponenti del mondo del rock. Va detto che l’uso molto pesante di una tinta quasi rossastra sui capelli del Nostro amato e odiato Bono Vox non ha aiutato granché. Forse Bono Vox non accetta di invecchiare. Va comunque sottolineato che lui e gli U2 rappresentano una delle rockband più famose e remunerative di sempre. È normale che un cantante possa invecchiare vocalmente, capita a tutti (o quasi) e non si può accusare Bono per questo. Forse le persone sono un po’ troppo cattive.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.