Bruce Springsteen ama l’italia e tornerà in tour a Roma

Bruce Springsteen si è di recente trovato in Italia per stare insieme alla sua famiglia e in particolare a sua figlia che era impegnata in una gara di equitazione a Roma. Il boss ha parlato dei suoi futuri progetti musicali e di quanto apprezzi la citta eterna..

Nuovo disco del Boss in arrivo

Il Boss del rock’n’roll ha affermato in un intervista per Repubblica che nell’autunno del 2019 tornerà in studio con la E Street Band e, ovviamente, seguirà un tour che probabilmente farà tappa anche in Italia. Un uomo che non si ferma mai se si considera che il prossimo 14 giugno uscirà il suo nuovo disco con tanto di videoclip girate nel backstage.

Non ha aggiunto nient’altro sui suoi progetti o lavori futuri. L’unica cosa che sappiamo della sua nuova musica per adesso sono i singoli “Hello Sunshine” e “There goes my miracle” che hanno fatto intendere quali saranno le sonorità del prossimo album. Era da un po’ che il boss non faceva uscire musica nuova considerando che il suo ultimo lavoro in studio ”High Hopes” risale a 5 anni fa.

Bruce Springsteen e l’Italia

Per la gioia dei migliaia di fan, Springsteen ha aggiunto che tornerà in Italia per il tour del 2020 per promuovere l’album a cui lavorerà in autunno. In particolare sembrà che il boss abbia intenzione di venire proprio a Roma. Bruce ha detto che la capitale è una delle sue città preferite. Ogni volta che torna rimane affascinato dalla sua bellezza e dai suoi monumenti.

Adora tornarci e non ha nascosto il suo desiderio di venire a vivere nella città eterna un giorno. Il rocker si trovava in compagnia della moglie Patti Scialfa. I due coniugi sono andati a supportare la loro figlia nelle gare di equitazione che si sono tenute a Villa Broghese. Ovviamente il boss ha assistito alla gara della figlia (che è arrivata settima) in tribuna d’onore.

Roma rimane comunque una città speciale per la moglie e per Springteen, infatti il loro amore è stato reso pubblico proprio in questa città nel 1988. Prima di allora, il loro era un amore segreto e nascosto alla stampa e ai fan.

Share

Matteo Natalìa, 19 anni, mi divido principalmente tra la passione per la musica, in particolare suonare la batteria e scrivere. Esperto articolista di musica grunge e hippie. (matteo.natalia@libero.it)