gtag('config', 'UA-102787715-1');

Bruce Springsteen: “Ecco qual è la mia canzone preferita”

Gli Studios della BBC Radio 4 ospitano, da quasi ottant’anni ormai, un programma che tiene incollate davanti allo schermo milioni di persone. Desert Island Discs è un talk show in cui le personalità più incisive sul panorama socioculturale vengono interrogate riguardo la loro vita, nel tentativo di costruire un identikit dettagliato delle figure di maggior spicco a riflettori spenti. Quando Bruce Springsteen prese parte al programma, il pubblico del piccolo schermo e quello in studio, non poterono che andare in visibilio. Nel corso degli anni, lo show ha accolto alcune tra le figure di massimo impatto per la società contemporanea.

Dai grandi attori ai mostri sacri della musica, passando per i leader politici che esercitavano maggior potere sul mondo. La premessa di Desert Island Discs è molto semplice; agli ospiti, infatti, viene chiesto di indicare alcuni oggetti che porterebbero con sé su un’isola deserta. Inoltre, gli viene chiesto di indicare le canzoni senza le quali non potrebbero vivere e che sarebbero disposti ad ascoltare costantemente durante il loro soggiorno nell’oasi disabitata. Quando toccò a Bruce Springsteen rispondere ai quesiti di Desert Island Discs, il Boss si soffermò in modo particolare sulla sua canzone preferita. In quest’articolo, ne abbiamo riportato le parole.

Qual è la canzone preferita di Bruce Springsteen?

Quando Bruce Springsteen ha scelto le canzoni che avrebbe portato con sé su un’isola deserta, non ha affatto deluso le aspettative del pubblico. Le scelte del Boss, infatti, sono state delle più sopraffine, avendo selezionato le opere di alcuni degli artisti di maggior spicco nella storia della musica contemporanea; da James Brown a Van Morrison, dai Beatles ai Rolling Stones, tra gli altri. La lista di canzoni preferite di Bruce Springsteen è impressionante e delinea i tratti fondamentali dello stile musicale che ha reso il Boss unico.

Esplorare il proprio spettro artistico e riassumerlo in sole otto canzoni è un’impresa ardua e Bruce Springsteen lo sapeva benissimo quando scelse quali salvare. Comunque, il Boss non ha avuto dubbi nel nominare la sua canzone preferita in assoluto, dicendo: “Like A Rolling Stone di Bob Dylan è importantissima per me. La metterei in cima alla lista. La prima volta che l’ascoltai alla radio non sapevo niente di Bob Dylan, eppure cambiò la mia vita istantaneamente”.

Like A Rolling Stone è come un fiume in piena che ti attraversa ogni volta che l’ascolti – ha continuato – Inonda la tua anima e la tua mente. Quella canzone è capace di risvegliarci dal nostro torpore rimettendoci al mondo. Credo si tratti di uno dei brani più potenti ed evocativi in assoluto, nonché del capolavoro di Bob Dylan”. Del resto, il Boss non ha mai fatto segreto della sua profonda ammirazione per il leggendario cantautore Folk; citandolo spesso come massima fonte d’ispirazione per la sua carriera artistica. In quella sede, quindi, parve chiaro che la canzone preferita, senza la quale Bruce Springsteen non potesse vivere, appartenesse proprio a Bob Dylan.

 

 

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (email:claudio190901@gmail.com)