gtag('config', 'UA-102787715-1');

Chester Bennington: che lavoro faceva il leader dei Linkin Park prima di diventare cantante?

La storia della musica, come spesso abbiamo sottolineato all’interno delle nostre pubblicazioni, è accompagnata da una serie di fattori che meritano di essere presi in considerazione per la loro grande importanza, oltre che per il loro incredibile impatto che hanno avuto nella storia. Molto spesso, prima di diventare celebre, un artista ha dovuto faticare tanto e affrontare una serie di difficili situazioni, che sono stati fondamentali nella creazione della sua incredibile personalità. Uno degli esempi maggiori che possiamo fare in merito è quello di Chester Bennington, il celebre cantautore e musicista diventato celebre nella storia per essere stato il frontman dei Linkin Park. Ma quale lavoro svolgeva Chester Bennington prima di diventare famoso e ottenere il grandissimo successo con la formazione statunitense? Sottolinearlo è importante, dal momento che riesce a costruire completamente quella personalità e quel modo di essere che Chester Bennington ha avuto negli anni.

L’infanzia di Chester Bennington

A proposito della costruzione della personalità di Chester Bennington, è fondamentale indicare anche alcuni dati che siano riguardanti l’infanzia del cantautore e musicista statunitense, di origini inglesi, olandesi e gallesi. A seguito del divorzio dei genitori nel 1987, Chester Bennington decise di stare con il padre e con i suoi fratelli, che lo approntarono al mondo della musica, facendogli ascoltare band come Rush, Foreigner e Loverboy, che Chester Bennington ha sempre indicato come grandi fonti di ispirazione.

L’infanzia fu particolarmente complicata per lo statunitense, dal momento che dai 7 ai 13 anni fu molestato sessualmente da un ragazzo adolescente, che decise di non denunciare mai perché si rese conto del suo essere a sua volta vittima. Negli stessi anni Chester Bennington soffrì dipendenza da droghe pesanti come LSD, oppio, metanfetamina e eroina, che lo portarono a cambiare continuamente liceo e a vivere in una situazione incredibilmente complicata e che derivava direttamente dalla sua turbolenta infanzia.

I lavori svolti da Chester Bennington prima di diventare cantante

A questo punto, possiamo prendere in considerazione quei lavori che sono stati svolti da Chester Bennington prima che divenisse un cantante di grandissimo successo. Già dalla tarda adolescenza, infatti, il cantante e musicista statunitense ha iniziato a lavorare come barista in una caffetteria, divenendo padre il 2 maggio del 1996; successivamente cambiò lavoro, e divenne dipendente di un fast food Burger King, là dove conobbe la sua prima moglie Samantha Marie Olit, che sposò il 31 ottobre del 1996, e dalla quale unione nacque Draven Sebastian nel 2002.

A seguito del divorzio dei due, Bennington ha sposato Talinda Bentley nel 31 dicembre del 2005. Da quel momento in poi la situazione di Chester Bennington, anche se dal punto di vista personale risultava essere piuttosto compromessa, lo portò a conoscere una condizione certamente migliore, dettata da un benessere maggiore che derivava direttamente dal mondo della musica ed alla creazione dei Linkin Park, che avevano ottenuto grandissimo successo non soltanto all’interno del contesto statunitense, ma in tutto il mondo, ergendosi a una delle band più celebri e amate nel panorama della musica rock contemporanea. Per questo motivo, nonostante i problemi fisici che ha avuto Chester Bennington nel corso degli anni, il cantante statunitense ha deciso e non abbandonare mai il suo proposito artistico, e di seguire sempre la grande passione che l’aveva portato anche al benessere dal punto di vista economico.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.