Highway 61 Revisited, album da ascoltare prima di morire

Cinque album che devi ascoltare prima di morire

La storia della musica è fatta di pietre miliari, album capolavoro e prodotti incredibili che hanno fatto la storia. Quando si considerano album non soltanto incredibili, ma anche celebri – vedi i primi quattro dei Led Zeppelin, la triade dei Pink Floyd o le grandi perle dei Queen – non si può certamente pensare che questi album non siano mai stati ascoltati. Ci sono, però, altri album che – pur avendo scritto la storia – non sono mai stati ascoltati per intero, o semplicemente si è sempre deciso di rimandare il loro ascolto. Noi, tralasciando i prodotti celebri, vogliamo consigliarvi cinque album da ascoltare prima di morire: il loro ascolto è assolutamente necessario se ci si dichiara fan e amanti del rock, quindi… immergetevi in questa nostra lista!

Who’s Next di The Who

Iniziamo questa nostra lista con uno dei pilastri più belli della storia della musica: i Who hanno fatto la storia grazie ad alcuni album e concept di incredibile livello, oltre che per una qualità artistica che li ha condotti ad essere pari ai più grandi artisti di sempre. Insomma, se si è estimatori della musica, a sentir parlare di Who ci si toglie il cappello e si ammirano lavori incredibili.

Dei Who vi consigliamo Who’s Next, quinto album in studio della formazione e pilastro del rock del XX secolo in grado di ottenere apprezzamenti e successi in ogni dove.

Let It Bleed dei Rolling Stones

Le nove tracce di Let It Bleed rappresentano un marchio indelebile nella storia del rock; il disco dei Rolling Stones è l’ultimo in cui sia possibile ascoltare un lavoro di Brian Jones e, allo stesso tempo, il primo che contenga il nuovo apporto musicale di Mick Taylor.

Spendere altre parole sul disco della rock band britannica appare come inutile, in virtù del grande lavoro che vi consigliamo: gli amanti dei Rolling Stones e del rock non si sono certamente lasciati sfuggire un capolavoro simile ma, se mai fosse accaduto, ascoltarlo è d’obbligo.

The Velvet Underground & Nico

La pubblicazione del primo album in studio dei Velvet Underground, The Velvet Underground & Nico, ha sconvolto – in qualche modo – la storia della musica, tanto che basti considerare l’opinione di Brian Eno a riguardo: «Soltanto cento persone acquistarono il primo disco dei Velvet Underground, ma ciascuno di quei cento oggi o è un critico musicale o è un musicista rock»

La bellezza di un album che, per concept, musicalità e arte espressa può ritenersi inarrivabile, è impareggiabile. L’album è ricordato per la collaborazione e la coproduzione di Andy Warhol, che ha realizzato anche la copertina del celebre album, eppure c’è un mondo dietro un album geniale in grado di mandare in estasi.

Highway 61 Revisited di Bob Dylan

Pubblicato il 30 agosto del 1965, Highway 61 Revisited di Bob Dylan è considerato, universalmente, come uno degli migliori album che siano mai stati realizzati, nonché come uno dei migliori dello stesso cantautore statunitense. I fan puristi di Bob Dylan potrebbero storcere il naso di fronte ad un prodotto simile – appartenente alla vera e propria trilogia elettrica – ma non si può negare la bellezza e l’importanza di un album simile.

The Sun Sessions di Elvis Presley

Non potevamo non terminare questa lista con quello che può considerarsi il Re del Rock ‘n’ Roll: pensare alla storia del rock senza il grande esempio è successo di Elvis Presley è difficile, e lo testimonia il fatto che – a distanza di tanti anni dalla sua morte – il cantautore sia ancora tanto amato e ascoltato, soprattutto tra i giovani. Al di là delle congetture che riguardano il mistero della sua morte e tutti i meri dati sui suoi successi, però, vi consigliamo di ascoltare – qualora non l’aveste ancora fatto – The Sun Sessions. 

Non si tratta di un album in studio pubblicato dallo statunitense, ma di una raccolta – datata 1976 – pubblicata dalla RCA, e che ottenne molto successo per il suo incredibile contenuto. La raccolta contiene grandi successi di Elvis Presley, il primo singolo pubblicato dallo stesso e versioni particolari di alcuni brani. Ascoltarla è assolutamente consigliato per ottenere uno spaccato delle qualità, del talento e della bellezza artistica e canora di Elvis Presley. 

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.