gtag('config', 'UA-102787715-1');

Come i Rammstein hanno ottenuto un successo mondiale?

Una band tedesca, che canta – attraverso una lingua incomprensibile ai più – temi di morte, sangue, violenza; un aspetto controverso, dettato dalle fiamme dei concerti, dallo stile prettamente metal di giacche di pelle, simboli tetri e, infine, un modo di cantare e far musica che può disturbare molti ascoltatori. Sulla base di presupposti di questo tipo sembrerebbe impensabile capire come i Rammstein abbiano ottenuto un successo mondiale; eppure, la band tedesca è annoverabile come una delle formazioni con più successo di sempre: vi spieghiamo come ciò è accaduto.

La prima volta in America dei Rammstein, nel 1997

La prima volta in cui i Rammstein approdarono in America tutti i presupposti per il successo della band sembrarono essere fallimentari: il promoter della band, Michael Arfin, disse chiaramente alla formazione che il progetto non sarebbe mai funzionato. In effetti, nulla poteva presagire un grande successo da parte della band: rapportarsi alla cultura americana attraverso uno stile del tutto antitetico a quella stessa non prometteva nulla di buono, ma una formula magica tutta tedesca ha avuto un impatto fenomenale.

Qualche anno dopo, nel 2010, ancora una volta i Rammstein in America, ma numeri e realtà del tutto diverse: il concerto al Madison Square Garden ha fatto registrare sold out dopo soli 30 minuti, attraverso un incredibile successo che non sembra avere pari, almeno nella musica contemporanea; ma com’è stato possibile tutto ciò?

La formula magica dei Rammstein

Il successo dei Rammstein è stato assicurato attraverso una particolare formula magica che è riuscita ad attecchire in diverse culture e realtà, musicali e non. Si può pensare ai Rammstein come un passaggio obbligato di matrice prettamente adolescenziale: in quanti, prima di rapportarsi a tante forme di musica, si avvicinano al metal e trovano, nell’industrial/alternative dei Rammstein, grande ispirazione?

Lo stile dei Rammstein riesce ad essere incredibilmente coinvolgente, pur basandosi su temi scabrosi – e che, nella maggior parte delle occasioni, sono stati anche oggetto di grande polemica – e un linguaggio che non tutti possono comprendere. Eppure, il grande trasporto della band tedesca passa attraverso il suo modo di apparire, i suoi concerti spettacolari e, soprattutto, attraverso un modo di intendere e fare musica che riesce a catturare ogni ascoltatore, che sia o meno fan della band.

E ancora: la commistione; pezzi esplosivi si accompagnano a brani riflessivi, carichi di sentimento, e a canzoni rapide e veloci che trovano compimento in un paio di minuti. L’emblema del grande successo dei Rammstein è l’americano medio che canta e balla Amerika, canzone volutamente provocatoria che la band tedesca ha realizzato contro la cultura americana.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.