gtag('config', 'UA-102787715-1');

I dieci concerti rock che un amante del rock non può non conoscere

La storia del rock è fatta di concerti straordinari, eventi che non hanno avuto replica e che hanno segnato la storia del genere stesso. Un concerto potrebbe definirsi semplicemente tale, eppure, in certe occasioni, è stato in grado di cambiare qualcosa in ognuno. Per questo motivo un vero amante del rock non può non conoscere la storia di ognuno di essi, anche se non ha avuto la fortuna di viverli o assistere. Questa la storia di dieci concerti rock che un amante del genere non può non conoscere.

Festival di Woodstock

Non può certamente mancare all’interno di questa lista il Festival di Woodstock. Tutti conoscono il concerto dei concerti rock, il più grande evento della storia contemporanea in cui – prima di ogni altra cosa – i tre canoni di pace, amore e musica sono stati portati in auge in un contesto di libertà sotto ogni ambito e aspetto. Il Festival di Woodstock non è stato soltanto un momento in cui si è potuto assistere ad esibizioni di rara bellezza (come quello di Jimi Hendrix o quello degli Who).

Grazie al Festival la cultura hippie è stata più che mai portata in primo piano, nonostante tutte le difficoltà, i timori e i momenti di polemica che sono nati a seguito del concerto. Intanto, Woodstock 2019 cercherà di replicare l’evento attraverso partecipazioni più o meno gradite.

Live Aid

Altro momento di straordinaria importanza nella storia del rock è stato il Live Aid, il grandioso evento benefico organizzato da Bob Geldof. Il concerto, che ha visto la presenza (sia dal vivo, sia attraverso i teleschermi) di milioni e milioni di persone, è stato organizzato a scopo benefico per combattere la carestia etiope di quegli anni.

Il concerto si è tenuto, contemporaneamente, a Philadelphia e Londra, tra luci e ombre. Momento di spicco è stato sicuramente quello che ha visto la partecipazione dei Queen: il concerto della formazione britannica al Live Aid del 1985 è stato ritenuto il migliore di sempre dal Times. Purtroppo, i Led Zeppelin (accompagnati da Phil Collins) ottengono il riconoscimento di “grande tragedia musicale”, così come in molti hanno definito il concerto della band britannica.

Concerto di Jimi Hendrix al Monterey Pop Festival

Il concerto di Jimi Hendrix al Monterey Pop Festival è rimasto, e rimarrà, nella storia per il prezioso – quanto audace – atto di Jimi Hendrix stesso, che decise di dar fuoco alla sua chitarra.

Se è vero che tra i migliori concerti rock va ricercato altro che non sia semplicemente musica o spettacolo, è pur vero che il concerto di Jimi Hendrix in California è stato un momento in cui ogni contesto culturale, artistico e sociale ha raggiunto il suo culmine. L’atto di dar fuoco alla sua chitarra è stato un momento unico, più che semplicemente raro, e carico di un significato che nessun altro ha saputo replicare nella storia.

Concerto di Bob Dylan al Newport Folk Festival

Il concerto di Bob Dylan al Newport Folk Festival è stato uno dei momenti più iconici della storia della musica: sfida, ribellione, controcultura furono le matrici fondamentali del grande successo del cantante statunitense.

Si è trattato di un momento unico, datato 1965, all’interno del quale il cantautore decise di sfidare il Regno Unito tutta con la sua chitarra elettrica. Il risultato fu apparentemente negativo: Dylan fu contestato, definito addirittura un Giuda. In realtà stava cambiando irreversibilmente la storia della musica.

Concerto dei Pink Floyd a Venezia

Anche in questo caso, insieme alle luci, non si può fare a meno di non tener conto delle ombre che hanno imperversato su uno dei concerti rock più iconici della storia della musica. Il concerto dei Pink Floyd a Venezia fu – allo stesso tempo – uno dei migliori momenti per il rock e il momento preciso in cui ci si rese conto che era stato compiuto più di un errore.

Forse troppa impreparazione, forse nessuno si aspettava quanto grande potesse essere la mole di persone che decisero di assistere al concerto dei concerti: fatto sta che i disastri tecnici e infrastrutturali furono tra i protagonisti del concerto della band britannica nella laguna veneziana. Eppure, la straordinaria musica della formazione non fu minore e meno rilevante di tutto ciò, e ancora oggi un vero amante del rock non può non conoscere questo concerto.

Queen at Wembley Stadium

Il concerto dei Queen al Live Aid del 1985 fu uno dei momenti migliori della storia dei Queen, ma fu al concerto a Wembley che la formazione britannica potè affermarsi come una delle più importanti di sempre.

Queen at Wembley Stadium del 1986 fu un concerto straordinario, in cui i Queen riuscirono a dare il meglio di loro stessi, sia dal punto di vista musicale e artistico, che dal punto di vista sociale, con un coinvolgimento mai come allora incredibile del pubblico presente. Punta di diamante fu l’ultimo atto dell’esibizione straordinaria, in cui Freddie Mercury indossò e regalò la sua corona al termine di God Save The Queen.

Concerto dei Metallica al Tushino Airfield di Mosca

Il pubblico russo avrà ragione nel pensare che, dopo anni di repressioni e censure musicali, l’esibizione straordinaria dei Metallica al Tushino Airfield di Mosca cambiò irreversibilmente qualcosa nella cultura russa.

Tra i concerti rock quello dei Metallica può definirsi uno dei più iconici: la capitale russa accolse un milione (anche se alcune fonti tendono a raddoppiare il numero) di spettatori, pronti ad assistere al momento migliore della carriera della band statunitense.

Concerto di David Bowie all’Hammersmith Odeon di Londra

Tra i concerti rock che gli amanti del genere non possono non conoscere c’è sicuramente quello di David Bowie all’Hammersmith Odeon di Londra. Il motivo è chiaro a tutti: fu l’atto primo, l’esordio di Ziggy Stardust, un personaggio destinato a lasciare il segno nella storia del rock.

The Freddie Mercury Tribute Concert

Uno dei concerti rock più importanti, dal punto di vista sociale, fu sicuramente il Freddie Mercury Tribute Concert. Il luogo scelto, Wembley, non fu certamente casuale. Il momento può definirsi storico, e non solo grazie al miliardo di spettatori sintonizzati contemporaneamente.

Per onorare la memoria di Freddie Mercury, i più disparati e grandi artisti decisero di esibirsi nella capitale britannica: Guns N’ RosesMetallicaExtremeBob GeldofElizabeth Taylor, Axl RoseJames Hetfield, Robert PlantDavid Bowie e Annie LennoxRoger DaltreyTony IommyElton JohnZucchero e tanti altri.

Concerto dei Beatles allo Shea Stadium

Ultimo tra i concerti rock che gli amanti del genere non possono non conoscere c’è sicuramente il concerto dei Beatles allo Shea Stadium. L’esibizione è stata ritenuta una delle migliori di sempre della band di Liverpool, considerando anche le grandi difficoltà dal vivo della formazione, che si è sempre lamentata di non sentire la propria voce in ogni live act. Eppure, il concerto del 1965 rimarrà nella storia del rock come uno dei più iconici della band.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.