17 January, 2021, 05:44

Le più belle canzoni di Corey Taylor che parlano d’amore

Corey Taylor è un cantante e polistrumentista dal grande talento compositivo e performativo. È noto per essere il frontman degli Slipknot e degli Stone Sour. Quest’ultimi furono proprio fondati da lui nel 1992, mentre successivamente incontrò gli Slipknot. Come gli altri membri, Corey Taylor porta una maschera ed una tuta da carcerato a cui corrisponde un numero, nel suo caso l’8. Corey Taylor è famoso per la sua voce baritonale e per il suo talento lirico. Le sue canzoni riflettono sempre problematiche esistenziali e psicologiche, soprattutto malinconiche ed intense. L’inquietudine che trasmette la sua musica non gli ha impedito di comporre alcuni brani anche romantici, naturalmente sempre nel suo stile cupo dalla devastante carica emotiva. Più che di canzoni che parlano d’amore, anche se per brevità ci siamo espressi in questo modo, si parla di brani che analizzano questo sentimento con una forte introspezione psicologica.

Slipknot – Snuff

In generale si tratta di una delle canzoni più belle e cariche emotivamente degli Slipknot. In questa canzone in realtà Corey Taylor non esprime sentimenti positivi nei confronti della persona, ma come ha spiegato, in quanto racconta di come l’abbia amata, ma di come l’abbia deluso. Tuttavia, ciò che manifesta non è odio, ma un delicato sentimento, una forte malinconia che ci mostra fin dove certi coinvolgimenti di possano portare.

Stone Sour – Wicked Game

Questo brano rappresenta ciò che comporta un sentimento d’amore, la sua intensità e la sua incredibile forza. Corey Taylor canta la fragilità di fronte ad una sensazione che ci divora e che quasi vorremmo negare. “Non voglio innamorarmi di te“, ripete. Questa negazione e non accettazione è forse la prova di quanto sia forte invece ciò che proviamo.

Stone Sour – Say You’ll Haunt Me

Say You’ll Haunt Me ha un testo estremamente semplice, ma nonostante questo conserva il tratto particolare che nel minimalismo rende gli Stone Sour degni di essere ascoltati. Corey Taylor ha spiegato di averci lavorato a lungo poiché non era mai soddisfatto. Il brano è dedicato a ciò che prova per sua moglie.

Slipknot – Dead memories

La tematica principale è sicuramente la nostalgia. Taylor ha spiegato che era la “storia dei suoi ultimi dieci anni” messa in musica, anche se non ha fatto nomi. È chiaro che si riferisca ad una relazione andata a finire male o che comunque ha deluso le aspettative, seppur nella tematica principale negativa, risulta comunque un bellissimo quadro delle sensazioni che ci provoca l’amore. Non necessariamente positive, è vero, ma incredibilmente intense.

Stone Sour – Hesitate

Si fanno spazio ancora una volta rabbia e nostalgia dentro un brano dal testo apparentemente semplice, ma molto interessante. Ciò che ci succede quando amiamo qualcuno e però non otteniamo ciò che vorremmo, non lo vediamo coinvolto quanto noi. Qualcosa che ci fa male, ma che ci nutre allo stesso tempo. Dovrebbe essere dedicata alla fine della storia d’amore tra Taylor e sua moglie.

 

Share

Laureata in Lettere moderne ed in Filologia moderna, studentessa di Editoria e Scrittura alla Sapienza. Siciliana doc, docente, copywriter. Ha pubblicato un saggio dal titolo "Dietro lo specchio, Oscar Wilde e l'estetica del quotidiano", una raccolta di racconti dal titolo "Dipinti, brevi storie di fragilità" e scrive per diversi siti di divulgazione culturale. Ama la letteratura, il cinema, il teatro, l'arte e naturalmente la musica (ha studiato teatro musical per quattro anni), in particolare il rock, il symphonic metal, il cantautorato italiano e i musical. (silviargento97@gmail.com)