gtag('config', 'UA-102787715-1');

Cosa pensa Lemmy Kilmister degli AC/DC?

Sentiamo Lemmy Kilmister, il leggendario bassista e cantante dei Motorhead (che ci ha lasciato qualche anno fa) cosa ne pensa della celebre band di Angus Young e Malcolm Young. Cosa ne pensa Lemmy Kilmister degli AC/DC? Il podcast di Beyond The Thunder ha condiviso un’intervista inedita con Lemmy del 2015, in cui la leggenda di Motorhead parla di tutto ciò che riguarda gli AC/DC.  L’intervista di 25 minuti è stata caricata dal podcast degli AC/DC: Beyond The Thunder e vede Lemmy ricordare di aver visto gli AC/DC con Bon Scott per la prima volta a Londra. Al tempo Lemmy lavorava come roadie per Jimi Hendrix e si dichiarò sempre un grande fan di Bon Scott.

Cosa pensa Lemmy Kilmister degli AC/DC

Lemmy ha dichiarato: “Gli AC/DC sono una vera band rock – sono come noi. Non suoniamo metal e gli AC/DC non suonano metal. I Deep Purple non suonano il metal. È stato interpretato come quello, ma questo era prima che esistesse il termine “heavy metal”. Non c’è molto heavy metal negli AC/DC che è invece il mio tipo di musica.” Riguardo la prima volta che ha visto gli AC/DC dal vivo, Lemmy ha ricordato: “Sono andato a vederli in un pub – ho visto anche i Sex Pistols lì e The Nashville a West Kensington. Adesso si chiama Famous 3 Kings – era un posto fantastico e tutti suonavano li”.

Ci saranno gli AC/DC nel film dedicato a Lemmy?

Lemmy ha ricordato: “Erano arrivati ​​dall’Australia per un tour e Bon Scott ha fatto il giro del locale con Angus Young sulle spalle. Era ovvio che sarebbero diventati delle icone del rock”. Alla domanda se considerasse i Motorhead simile agli AC/DC, Lemmy ha dichiarato: “Siamo praticamente dalla stessa parte. Siamo le piume di un unico uccello. Abbiamo suonato un po’ più veloce di loro!”. Il mese scorso è stato rivelato che il regista Greg Olliver, che aveva diretto il documentario Lemmy del 2010, stava lavorando a un film biografico sul bassista e cantante dei Motorhead, scomparso nel 2015. Chissà se vedremo anche un cameo degli AC/DC nel film.

L’opinione del chitarrista degli Anthrax Scott Ian

Il chitarrista degli Anthrax Scott Ian ha dato la sua opinione sia sugli AC/DC che sui Motorhead. Il chitarrista aveva detto: “Abbiamo suonato un sacco di spettacoli con Motorhead […] Ed è stato bello vederli, ma allo stesso tempo, non puoi fare a meno di pensare: “Lemmy davvero non dovrebbe più essere sul palco. Sta attraversando un periodo difficile. Nessuno lo stava costringendo a recitare in spettacoli. Voleva essere sul palco; quella era la sua vita. […] Ha lavorato abbastanza duramente. Ma è quello che amava fare”.

L’opinione sugli AC/DC

Scott Ian ha parlato anche degli AC/DC dicendo: “La mia opinione personale è che, senza Brian, a questo punto, penso che dovrebbero semplicemente smettere. Perché? Si parla degli AC/DC. Non penso che abbiano bisogno di soldi. Sarebbe piuttosto difficile immaginare che siano ancora là fuori a lavorare perché hanno bisogno di soldi. Ma chi sono io per dire? È solo la mia opinione. Ma vorrei se Brian non ce la fa, vorrei che la band si fermasse. “

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.