gtag('config', 'UA-102787715-1');

cosa pensa Marilyn Manson di Ozzy Osbourne?

Ogni artista ha le sue ispirazioni musicali e personali. Un discorso del genere è valido anche per un personaggio eclettico e fuori dagli schemi come Marilyn Manson. Quest’ultimo non ha nascosto una notevole stima nei confronti di un collega in particolare. Stiamo parlando di Ozzy Osbourne, al quale il Reverendo deve buona parte della sua passione musicale. Scopriamo insieme il legame indiretto tra i due grandi artisti.

Come è nata la stima di Manson per Osbourne

L’arte di Ozzy Osbourne ha influenzato numerosi musicisti, si sa. Marilyn Manson ha spiegato la sua ispirazione in occasione di un’intervista rilasciata al sito Consequence of Sound. Ecco cosa ha detto: “Mentre frequentavo una scuola cristiana, ho acquistato il disco d’esordio di Osbourne come solista, Blizzard Of Ozz. Mia madre mi fece compagnia presso il negozio di dischi per acquistarlo, nonostante il genere rock fosse considerato negativo e venisse proibito nelle scuole cristiane”. È stata una delle prime occasioni nelle quali il buon Marilyn ha iniziato a maturare le proprie convinzioni musicali.

Perché Marilyn Manson apprezza il Principe delle Tenebre

“Ozzy ha sempre avuto un fascino strano, del quale non si è mai liberato”Marilyn Manson spiega i motivi della stima che nutre verso Ozzy Osbourne“Anche se è stato protagonista di un reality show televisivo, la sua musica è riuscita a sopravvivere con successo. Al posto suo, non lo avrei mai fatto. Non ho alcuna intenzione di mostrare la mia vita privata in un reality televisivo. Ma è sorprendente notare che la sua musica sia sempre stata superiore ad ogni altra cosa. Quando ero in seconda superiore, avevo il poster di Shot In The Dark sulla parete della mia stanza”. Quindi, Marilyn si è detto felice di aver potuto collaborare insieme al suo idolo: “È stato grandioso stare in tour insieme ad Ozzy e ai Black Sabbath. L’ho sempre considerato come una persona tranquilla e interessante da conoscere. Ad un certo punto, tra un concerto e l’altro, abbiamo iniziato a parlare di pittura”.

Un nuovo tour insieme saltato per vari motivi

Anche quest’anno, Osbourne e Manson avrebbero dovuto collaborare in diversi concerti. Il Reverendo avrebbe dovuto aprire gli spettacoli americani del Principe delle Tenebre. A causa del Coronavirus e della salute precaria di Ozzy, i due artisti hanno dovuto rinviare le date. Osbourne ha avuto così più tempo per ristabilirsi al meglio, dopo aver pubblicato il suo ultimo album intitolato Ordinary Man. Di qui a poco, sarà inoltre protagonista del documentario autobiografico The Nine Lives of Ozzy Osbourne. Nel frattempo, Marilyn Manson ha pubblicato il suo nuovo disco, We Are Chaos, anticipato dall’omonimo singolo e dal secondo estratto Don’t Chase The Dead. Due cantautori così straordinari non possono mai fermarsi, mostrando al loro affezionato pubblico tutta la loro classe.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)