gtag('config', 'UA-102787715-1');

Dave Grohl, il cantante dei Foo Fighters svela il suo chitarrista preferito di tutti i tempi

Dave Grohl – oltre ad una prodigiosa carriera alla spalle – è sempre sulla cresta dell’onda. Il già batterista dei Nirvana e attuale frontman dei Foo Fighters infatti, fa parlare di sé tanto per la sua musica quanto per le sue interessanti dichiarazioni. Degna di nota la volta in cui Grohl – in un’intervista – aveva rivelato il suo chitarrista preferito, di tutti i tempi.

FOO FIGHTERS, VENTICINQUE ANNI DI CARRIERA PER DAVE GROHL E SOCI

Il 2020 si prospetta un anno molto ricco per la band di Dave Grohl. I Foo Fighters festeggeranno infatti venticinque anni di onorata carriera e nell’ambiente musicale c’è aria di sorprese. E’ un pò di tempo ormai che la band statunitense sta disseminando i propri canali social di messaggi criptici – che sembrerebbero anticipare un nuovo album. Prima lo scatto di un microfono dentro una vasca da bagno e poi la clip di una batteria su una rampa di scale – con l’ashtag #FF25.

DAVE GROHL, NUOVO DISCO IN ARRIVO CON I FOO FIGHTERS?

Tutto lascerebbe pensare che Dave Grohl e soci si stiano preparando per dare alle stampe l’ideale seguito di Concrete and Gold. Sebbene non ci siano ancora conferme ufficiali da parte dei Foo Fighters su questi sospetti, è anche vero che dall’uscita dell’ultimo album la band non è stata ferma. Sono stati rilasciati numerosi EP e sono proseguiti gli impegni live sui palchi di tutto il mondo, compresa l’Italia.

DAVE GROHL, IL CHITARRISTA PREFERITO DI TUTTI I TEMPI

In attesa di scoprire ulteriori dettagli su un possibile, futuro lavoro dei Foo Fighters, ripercorriamo l’intervista in cui Dave Grohl svelò il nome del suo chitarrista preferito. Jimmy Page è il mio solista preferito. – ha annunciato Grohl senza giri di parole – Adoro il modo in cui è sempre stato in bilico sul bordo del caos più totale, ma sapeva come mettere ogni singola nota dello spazio in modo da suscitare emozioni”.

LA COLONNA SONORA PREFERITA DI DAVE GROHL

Ma nella lista dei musicisti preferiti da Dave Grohl non figura solo Jimmy Page. Il chitarrista dei Led Zeppelin è sicuramente in cima alla lista, come solista. Ma il cantante dei Foo Fighters ha poi proseguito, citando il nome del bluesman Ry Cooder.

“C’è questa registrazione strumentale di una leggenda americana. L’ha registrata per un film chiamato Paris, Texas negli anni ’80 – ha raccontato l’ex batterista dei Nirvana e la colonna sonora di quel film è la mia preferita di tutti i tempi. Dipinge questa specie di paesaggio desertico e arido, ma lo fa con una chitarra slide. E’ così semplice, emotivo e sorprendente”. 

DAVE GROHL, LA STORIA DELL’ULTIMA VOLTA CHE HA FATTO A BOTTE

Dave Grohl ha concluso l’intervista in cui ha svelato il nome del suo chitarrista preferito, con un aneddoto curioso sulla sua giovinezza. Alla domanda su quando fosse stata l’ultima volta che aveva tirato un pugno, il frontman dei Foo Fighters si era fermato un attimo a pensare.

“E’ passato così tanto tempo, avevo circa 20 anni – ha detto Grohl – Penso che sia stato prima che io entrassi nei Nirvana. Un tizio tedesco ubriaco stava cercando di rubare le nostre magliette dal furgone, o qualcosa del genere, e io l’ho picchiato”. 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.