gtag('config', 'UA-102787715-1');

Megadeth: Dave Mustaine e le sue 20 canzoni per “combattere” il coronavirus

Il leggendario Leader dei Megadeth ed ex Metallica, Dave Mustaine, ha fatto molto parlare di sé ultimamente. Dopo aver calcato per anni i palchi di tutto il mondo con la sua iconica band, travolgendo milioni di persone con il sound inimitabile di alcune delle più grandi hit del genere a cui i Megadeth appartengono, Dave Mustaine si è visto costretto a rivedere le sue priorità a causa di un cancro alla gola che ha fatto molto preoccupare i suoi più grandi fan.

Dopo aver, fortunatamente, vinto un’asprissima battaglia, iniziata nel giugno del 2019, il Leader dei Megadeth ha deciso di parlare apertamente del suo calvario. In particolare, Dave Mustaine ha rivelato di essersi sottoposto a 51 trattamenti con radiazioni e a nove dosi di chemio. Nel corso di un’intervista rilasciata per Metal Hammer, il cantante e chitarrista ha dichiarato di aver attraversato un vero e proprio inferno.

Dopo aver tirato un lungo sospiro di sollievo quando è stato messo al corrente della sua guarigione, Dave Mustaine ha scelto di mettersi al servizio dei suoi fan, rivelando quanto accaduto in quei mesi d’agonia. Il cantante, ha proseguito la sua intervista spiegando di essere; seppur inconsciamente, consapevole del fatto che sarebbe guarito grazie alla sua forza d’animo, al lavoro di determinazione al quale aveva sottoposto sé stesso e all’immancabile affetto dei suoi cari.

Dave Mustaine, la quarantena e la sua playlist ideale

Il carismatico Leader dei Megadeth ha, recentemente, deciso di riapparire nei panni di Disc Jokey per Gimme Radio; in modo da allietare i suoi fan costretti all’isolamento forzato a causa dell’emergenza sanitaria globale da COVID-19. Dave Mustaine ha intrattenuto una lunga e meravigliosa conversazione, attraverso la quale, ha affrontato gli argomenti più disparati; fornendo, inoltre, degli spunti molto interessanti riguardo la sua personale playlist da quarantena.

Le scelte del musicista hanno spiazzato molte persone, visto che nella sua playlist compaiono, ad esempio, un brano dei Metallica, Cure, apparso nell’album Load del 1996 e, Bad Omen; traccia dei Megadeth che il cantante si rifiuta di suonare dal vivo da circa 30 anni, a causa dei chiari riferimenti all’esoterismo presenti nel testo. Il cantante dei Megadeth è tornato a parlare della sua malattia, rivelando di aver sviluppato una strana forma di claustrofobia, non riuscendo a resistere troppo a lungo nella macchina per la radioterapia e, vedendosi costretto a superare la sua paura. Inoltre, il cantante ha detto che ha dovuto farsi rimuovere un molare per non rischiare la rottura della mascella.

Quali sono le canzoni preferite dal leader dei Megadeth?

Riportiamo, infine, la playlist da quarantena ideale scelta da Dave Mustaine:

  • Judas Priest – Let Us Prey/Call For The Priest 
  • Loudness – Black Star Oblivion
  • Bashful Alley – My My My
  • The Michael Schenker Group – Armed And Ready
  • Iron Regan – Misareble Failure
  • Anvil – Metal On Metal
  • Death Angel – Bored
  • King Diamond – Abigail
  • Dead Now – Ritchie Blackmourning
  • Mustasch – I Hunt Alone
  • Robin Trower  – Day Of The Eagle
  • April Wine  – All Over Town
  • Slayer   – Dead Skin Mask
  • Scorpions – Blackout
  • Warlock  – All We Are
  • Queen  – Sheer Heart Attack 
  • Flostam And Jestam  – Hammerhead
  • Marty Friedman  – Anvils
  • Exodus – The Toxic Waltz 
  • Raven – Hard Ride
  • Fate – Rip It Up
  • Metallica  – Cure
  • Megadeth  – Bad Omen

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)