gtag('config', 'UA-102787715-1');

David Bowie, quella volta che i suoi capelli vennero venduti all’asta

I memorabilia e i cimeli del rock continuano a macinare milioni su milioni. I collezionisti – ma anche gli investitori – di tutto il mondo, combattono senza frontiere per avere chitarre, pianoforti, spartiti e prime bozze di canzoni famose. Ma uno dei tanti cimeli venduti all’asta ha dell’incredibile. Si tratta di qualcosa appartenuto a David Bowie – non parliamo tuttavia né di strumenti né di brani. La casa d’aste Heritage Auctions ha infatti venduto ad una cifra record i capelli del Duca Bianco.

LA STORIA DIETRO I CAPELLI DI DAVID BOWIE

Ma prima di svelare l’incredibile cifra alla quale sono stati acquistati i capelli di David Bowie, bisogna capire come siano finiti all’asta. La spiegazione si può leggere nella descrizione del pezzo esposto alla Heritage Auctions.

“Una ciocca dei capelli biondo chiaro del cantante, legati assieme da un filo blu, affissi nell’angolo in alto a destra di una foto in bianco e nero che ritrae David Bowie con l’attuale proprietaria [della ciocca] – è scritto in calce sotto il ritratto – che ebbe l’invidiabile onore di ricreare i capelli di Bowie del 1983 per la sua statua di cera al museo Madame Tussauds.

LA STATUA DI DAVID BOWIE AL MADAME TUSSAUDS

Il pezzo messo all’asta quindi, comprende una foto – che ritrae il Duca Bianco con una donna – e una ciocca di capelli del cantante. La giovane ragazza nello scatto era stata incaricata di ricreare – partendo appunto da un ritaglio di capelli reali – una parrucca per il museo delle cere di Madame Tussauds, a Londra. Nell’iconica galleria sarebbe stata collocata una statua con le sembianze di David Bowie. Dopo che la donna ebbe tagliato la ciocca – il cui colore le sarebbe servito per crearne una copia identica – decise di tenerla come souvenir, amando moltissimo la musica e la figura del Duca Bianco.

“Dopo che ebbe tagliato i capelli da David Bowie – si legge ancora sotto il pezzo messo all’asta – decise di tenerlo come cimelio essendo grande fan di Bowie. E’ inclusa anche una lettera firmata dalla creatrice di parrucche in cui si spiega come sia venuta in possesso dei capelli, e altri documenti correlati”. 

L’INCREDIBILE PREZZO BATTUTO ALL’ASTA PER LA CIOCCA DI CAPELLI

La creatrice di parrucche – che ha riprodotto il taglio di capelli di David Bowie nel 1983 per il museo di Madame Tussauds – ha tenuto dunque per tantissimi anni una sua ciocca di capelli come cimelio. Ha poi deciso di metterla all’asta assieme ad una foto che la ritrae con il creatore di Ziggy Stardust, una lettera in cui racconta la storia dei capelli e altri documenti. Se le cose incredibili – intorno a questa vicenda – non fossero già abbastanza, basti pensare al prezzo record al quale è stata acquistata la ciocca.

Il frammento di capelli di David Bowie è stato messo all’asta dalla Heritage Auctions di Beverly Hills e venduto per oltre 18.000 dollari. La ciocca è lunga circa due pollici e la foto sette pollici per nove e mezzo. Il ricavato della vendita record è stato devoluto alla fondazione Soi Dog, che si occupa del benessere dei cani e dei gatti randagi in Thailandia.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.