gtag('config', 'UA-102787715-1');

David Bowie, Come il Duca Bianco ha contribuito alla caduta del Muro di Berlino

David Bowie è una delle personalità più importanti degli ultimi decenni. Ciò non soltanto per quanto concerne l’ambito musicale, ma quello artistico in generale. Ha avuto un ruolo fondamentale nell’ambito della moda, gettando le basi per vari stili. Sono tantissimi gli artisti che ancora oggi lo prendono ad esempio. Tuttavia, ciò che pochi sanno è il ruolo che il nostro Duca Bianco ha avuto sulla delicata situazione storica della Germania. David Bowie ha un legame con il muro di Berlino, vediamo perché.

Heroes e il muro di Berlino

Innanzitutto, David Bowie ha proprio vissuto a Berlino Ovest dal 1976 al 1979 ed è rimasto molto legato a quel luogo ed a quel periodo della sua vita. Mentre viveva lì, ha composto anche l’album “Heroes” ed ha dedicato agli eroi tedeschi proprio la sua canzone più famosa: Heroes. Descrive la storia di questi due amanti, che sono divisi dalla vita, ma che possono essere eroi. Così questa canzone che è diventata un inno ci ricorda quanto profondamente sia possibile vincere le avversità e ci riporta a quel periodo. Possiamo capire tutto ciò già da alcune parti del testo.

I, I can remember (I remember)
Standing by the wall (by the wall)
And the guns shot above our heads (over our heads)
And we kissed, as though nothing could fall (nothing could fall)
And the shame was on the other side
Oh we can beat them, for ever and ever
Then we could be Heroes, just for one day.

Il concerto a Berlino

Nel 1987 David Bowie si esibì a Berlino Ovest, il concerto venne trasmesso in radio e quindi anche a Berlino Est era possibile ascoltarlo, con la grande felicità del Duca Bianco. Dietro il muro moltissimi abitanti dell’altra parte della città si misero comunque ad ascoltare. Prima di esibirsi con la canzone che noi tutti conosciamo, Bowie si riferì proprio a loro e li salutò. Questo gesto diede speranza ai tedeschi divisi in uno dei periodi più bui della storia della Germania e quindi fece passare alla storia David Bowie. La giornalista della BBC Louise Hidalgo ha parlato del programma della BBC, “Witness History” e ha ricordato come all’evento sia stato attribuito il merito di aver portato alla caduta del muro di Berlino.

La musica di Bowie sensibilizza i tedeschi

La Hidalgo ha parlato con il giornalista Christoph Lanz l’anno scorso in merito al ruolo che Bowie ebbe nella vicenda. Lanz ha sottolineato il grande potere che ha la musica, soprattutto quella pop e rock. Lanz aveva lavorato proprio per quell’unica stazione radio a cui è stato permesso di trasmettere il concerto in quel momento e ha notato come il suono ha viaggiato direttamente attraverso la Germania orientale. Secondo lui, fu il primo momento in cui gli abitanti della Germania iniziarono a parlare di caduta del muro. Così, la musica è riuscita ad aiutare ancora una volta in un momento così particolare.

Share

Laureata in Lettere moderne ed in Filologia moderna. Siciliana doc, docente, copywriter. Ha pubblicato un saggio dal titolo "Dietro lo specchio, Oscar Wilde e l'estetica del quotidiano" e scrive per diversi siti di divulgazione culturale. Ama la letteratura, il cinema, il teatro, l'arte e naturalmente la musica (ha studiato teatro musical per quattro anni), in particolare il rock, il symphonic metal, il cantautorato italiano e i musical.