gtag('config', 'UA-102787715-1');

David Bowie, da dove nasce il genio del Duca Bianco?

Torniamo indietro nel tempo e andiamo a vedere cosa ha detto David Bowie riguardo i suoi brani preferiti durante il programma, ormai chiuso, BBC Star Special. Di fatto di tratta di una playlist straordinaria che risale al 1979, periodo in cui Bowie si trovava a Berlino insieme a Iggy Pop. David Bowie sapeva una o due cose sulla musica, di cui tutti possiamo essere certi. La sua adorazione per artisti alternativi come Iggy Pop, The Velvet Underground, Devo e Blondie e tanti altri non era mai stata rivelata dal musicista inglese. Uno dei pochi modi in cui Bowie lo ha fatto è stato con questo iconico momento radiofonico, lo Star Special del 1979. Vediamo da dove nasce il genio del Duca Bianco.

La trasmissione radiofonica

Il 20 marzo 1979, la BBC Radio 1 aveva invitato il camaleontico musicista a cantautore David Bowie in onda per sapere come se la stava passando a Berlino. Il nostro aveva voglia di raccontarsi e sapeva che la sua Gran Bretagna era molto cambiata da quando lui aveva iniziato a fare il musicista. L’intervista venne fatta a poche settimane dal rilascio della parte finale della sacra “trilogia di Berlino” del cantante. A breve sarebbe uscito infatti il disco Lodger il quale viene considerato uno dei dischi migliori del cantautore. Ma quali sono le canzoni che hanno fatto nascere il genio del Duca Bianco?

Da Iggy Pop a Little Richard

Naturalmente, le canzoni che aveva selezionato in questa playlist sono molto eclettiche. Quelle canzoni spaziano da Little Richard a molto altro. Ovviamente il Nostro ha trovato il tempo nello show per dare momenti di lode a Iggy Pop, il suo vecchio amico, ma non c’è solo il rock nelle sue passioni. Lui stesso aveva detto di amare alla follia i Talking Heads e Blondie. L’intervista era iniziata dicendo e precisando che David Bowie aveva un sacco di dischi e una bottiglia d’acqua Perrier, la sua preferita. Subito il Nostro, come sottolineato prima, ha detto che una delle sue canzoni del cuore è proprio di Iggy Pop, ‘TV Eye’.

Passione per i Velvet Underground

Il pezzo testimoni la loro amicizia e ha ricordato che proprio Bowie suonava il piano durante i concerti di Iggy. Il Duca Bianco ha poi affermato che tra i suoi idoli ci sono i Velvet Underground di Lou Reed. Ha detto: “Il primo singolo che ho sentito quando sono andato per la prima volta in America era dei Velvet Underground. Il primo giorno che sono arrivato lì è stato a New York e sono stato portato in un appartamento di scrittori che probabilmente era nella 8th Avenue. Avevo sentito un nuovo album che era appena uscito ed era molto entusiasta di questa traccia, ovvero Sweet Jane”. 

La stranezza

Ha poi parlato di una delle sue canzoni più strane, ovvero “Yassassin“. Ha detto: “Yassassin, se ti interessa, in turco significa” lunga vita “. Non lo sapevo, ho dovuto telefonare all’ambasciata turca e scoprire cosa significava, l’ho letto su un muro… Ho letto la maggior parte delle cose su un muro… Ho letto Kierkegaard su un muro… Ah !! … Parla anche da parte mia.” 

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.