gtag('config', 'UA-102787715-1');

David Bowie è stato nominato miglior intrattenitore del XX secolo dal popolo britannico: battuti Marylin Monroe e Charlie Chaplin

Il grande contributo nella storia della musica di David Bowie non è certamente passato inosservato agli addetti ai lavori e agli amanti della musica stessa. Ma soprattutto, ad ormai tre anni dalla morte del Duca Bianco, il popolo britannico non ha dimenticato uno dei suoi maggiori rappresentanti. Per questo motivo, in un sondaggio condotto da BBC Two, è emerso che David Bowie – secondo i britannici – è stato il miglior intrattenitore del 20esimo secolo. Il cantautore, attore e pittore ha battuto una concorrenza incredibile, rappresentata dalle due figure celebri di Marylin Monroe e Charlie Chaplin.

Il sondaggio di BBC Two e la serie Icons

Il pubblico britannico ha scelto: è David Bowie il miglior intrattenitore del 20esimo secolo. Il cantautore, attore e pittore britannico ha battuto alcuni mostri sacri – come Charlie Chaplin, Marylin Monroe e Billie Holiday – nella sua categoria, al seguito di votazioni che hanno coinvolto il pubblico inglese.

La votazione è arrivata nell’ambito del sondaggio di BBC Two, a sua volta realizzato nel contesto della storica serie Icons, che si occupa di selezionare, tramite relative votazioni, le figure più di spicco in determinate categorie storiche o sociali. In questo caso è stato richiesto al pubblico quale figura fosse più riuscita nell’intento di intrattenere nel 20esimo secolo. In una categoria ampia che ha incluso attori, comici, cantanti e artisti di vario genere, il Duca Bianco ha ottenuto più voti di tutti, a dimostrazione di quanto variegata e complessa (ma allo stesso tempo di successo) fosse la sua figura.

David Bowie è una delle maggiori icone del 20esimo secolo?

Ma il britannico non si ferma qui: un’altra votazione, che gli riguarda, potrebbe portarlo ad essere una delle maggiori icone del 20esimo secolo. La stessa BBC Two ha già organizzato, infatti, un altro sondaggio che coinvolgerà personalità storiche che hanno dato un grande contributo – di diverso genere – all’umanità: tra le quali, c’è anche Nelson Mandela ed Ernest Shackleton (esploratore di origine irlandese). Riuscirà anche in questo caso a primeggiare?

Al di là delle mere votazioni, è bene considerare il grande apporto che David Bowie ha dato alla musica e alla cultura di due secoli. Non si tratta soltanto di canzoni o album, o di travestimenti o pseudonimi: l’intera sua figura, con personalità, citazioni, contributi artistici e tanto altro ancora, è riuscita a determinare un cambiamento sostanziale nella cultura del secolo scorso. Basti pensare a quanto fosse visionario il Duca Bianco, data la sua profezia su Internet che oggi appare, più che mai, attuale.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)