21 January, 2021, 15:32

David Bowie, perché viene chiamato “Duca Bianco?”

David Bowie è stato, senza dubbio, uno degli artisti più importanti che si siano mai distinti nell’ambito della storia della musica. Il cantante e cantautore britannico, non ha fatto la storia soltanto in virtù del suo talento e della sua grande abilità, ma anche dati tantissimi presupposti comunicativi e artistici che hanno determinato la sua figura nel migliore dei modi, garantendo una vera e propria rivoluzione nell’ambito della storia della musica dell’arte e della cultura. Vera e propria icona glam, quando ha deciso di assumere la personalità di Ziggy Stardust, David Bowie ha avuto, tra i suoi numerosi pseudonimi di grandissimo valore è successo, anche e soprattutto quello del Duca Bianco, che ha definito la sua figura nel migliore dei modi nel corso della sua carriera. Ma per quale motivo l’alterego di David Bowie era chiamato in questo modo e, ancora oggi, si ricorda il britannico con questa denominazione? Ecco tutto ciò che c’è da sapere a proposito del Duca Bianco, e soprattutto del motivo per cui David Bowie era ed è chiamato così.

Perchè David Bowie è chiamato Duca Bianco?

Nel prendere subito in considerazione il motivo del soprannome di David Bowie e dell’adozione di uno pseudonimo chiamato Duca Bianco, vogliamo considerare tutti i motivi che hanno portato dei Bowie a essere conosciuto attraverso questo nome, che si è distinto maggiormente rispetto a tutti gli altri pseudonimi utilizzati nell’ambito della sua carriera, come Ziggy Stardust, Halloween Jack, Nathan Adler e Alladin Sane; The Thin White Duke, lo snello Duca Bianco che poi è stato conosciuto nel corso della carriera di David Bowie come solo Duca Bianco, rappresenta un’incarnazione ideale della personalità di David Bowie, non soltanto dal punto di vista estetico, data una certa eleganza che ha sempre contraddistinto il vestire e l’approcciare al pubblico del britannico, ma anche e soprattutto dal punto di vista concettuale.

Il personaggio stesso è stato creato dopo il 1976, ha discendenza aristocratica e veste in maniera sobria ed elegante, chiaramente con una certa propensione per il bianco. Secondo alcuni critici, l’utilizzo di un colore specifico come il bianco sta a rappresentare una tendenza che ha portato David Bowie a essere fortemente dipendente dalla cocaina, ma si tratta di un’opinione piuttosto azzardata che non ha trovato conferma nel corso degli anni; in ogni caso, che la denominazione avvenga per un motivo o per un altro, di sicuro si tratta di un modo celebre e rappresentativo, oltre che iconico, per parlare del britannico.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.