gtag('config', 'UA-102787715-1');

David Bowie: pubblicato un videoclip inedito di Repetition realizzato nel 1997 (VIDEO)

E’ stato, di recente, pubblicato su Youtube un video piuttosto particolare, realizzato nel 1997 e mai pubblicato prima: si tratta di un videoclip di Repetition realizzato da un nome certamente tutt’altro che sconosciuto nella storia della musica e che mostra David Bowie in vesti inedite e che anticipano quella che sarà la prossima pubblicazione di ChangesNowBowie, album che raccoglierà tracce particolari, poco conosciute o non eccessivamente celebri (se non in altre versioni) realizzate dal Duca Bianco durante la sua vita. Intanto, è possibile osservare il video in questione direttamente facendo riferimento a Youtube.

ll video inedito di Repetition realizzato nel 1997

Il video inedito di Repetition, realizzato nel 1997 durante le prove per la realizzazione di uno spettacolo dell’Earthling Tour, è stato realizzato da Tim Pope, nome tutt’altro che sconosciuto nella storia della musica e noto per aver collaborato, tra gli altri, con i Cure, i Queen, Neil Young, Siouxsie and the Banshees, oltre che con lo stesso David Bowie per la realizzazione dei videoclip di due brani quali  “Pretty pink rose” e “Time will crawl”.

Il videoclip del brano, pur nella sua interezza, dura soltanto tre minuti ed è stato girato nel Connecticut: si tratta di un video assolutamente inedito e anche piuttosto inquietante, che mostra il volto di David Bowie trasformato in una maschera. Potete ammirare il prodotto di seguito:

ChangesNowBowie, il nuovo album di David Bowie pubblicato dalla Parlophone

La pubblicazione di Repetition anticipa quella di ChangesNowBowie, che sarebbe dovuta avvenuta in occasione del Record Store Day del 17 aprile 2020. L’evento è stato posticipato al 20 giugno e, anche qualora dovessero esserci ulteriori problemi in merito all’emergenza Coronavirus, l’uscita del disco – almeno in digitale – non sarà assolutamente bloccata dalla casa discografica Parlophone. Di seguito, è riportata la tracklist del particolare album ChangesNowBowie, pronto all’uscita in digitale:

1. The Man Who Sold The World
2. The Supermen
3. Andy Warhol
4. Repetition
5. Lady Stardust
6. White Light/White Heat
7. Shopping For Girls
8. Quicksand
9. Aladdin Sane

Quali sono gli album preferiti di David Bowie?

Di recente, David Bowie ha avuto anche modo di indicare quali siano i suoi 25 album preferiti di sempre. Eccoli elencati:

    • The Last Poets — The Last Poets
    • Shipbuilding — Robert Wyatt
    • The Fabulous Little Richard — Little Richard
    • Music for 18 Musicians — Steve Reich
    • The Velvet Underground & Nico — The Velvet Underground
    • Tupelo Blues — John Lee Hooker
    • Blues, Rags and Hollers — Koerner, Ray and Glover
    • The Apollo Theatre Presents: In Person! The James Brown Show — James Brown
    • Forces of Victory — Linton Kwesi Johnson
    • The Red Flower of Tachai Blossoms Everywhere: Music Played on National Instruments — Various Artists
    • Banana Moon — Daevid Allen
    • Jacques Brel is Alive and Well and Living in Paris — Cast Album
    • The Electrosoniks: Electronic Music — Tom Dissevel
    • The 5000 Spirits of the Layers of the Onion — The Incredible String Band
    • Ten Songs by Tucker Zimmerman — Tucker Zimmerman
    • Four Last Songs (Strauss) — Gundula Janowitz
    • The Ascension — Glenn Branca
    • The Madcap Laughs — Syd Barrett
    • Black Angels — George Crumb
    • Funky Kingston — Toots & The Maytals
    • Delusion of the Fury — Harry Partch
    • Oh Yeah — Charles Mingus
    • Le Sacre du Printemps — Igor Stravinsky
    • The Fugs — The Fugs
    • The Glory (????) of the Human Voice — Florence Foster Jenkins
Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.