gtag('config', 'UA-102787715-1');

David Lee Roth, pubblicato il nuovo singolo dedicato ad Eddie Van Halen

Lo storico frontman dei Van HalenDavid Lee Roth, ha scelto di pubblicare una canzone dedicata al compianto Eddie Van Halen. Il noto artista nato a Bloomington ha così trovato il modo giusto per omaggiare uno dei chitarristi più grandi di ogni epoca. Scopriamo insieme i principali dettagli su questa canzone molto sentimentale, che si rifà a diversi successi del passato e ricorda al meglio un musicista straordinario.

Cosa sapere sul nuovo singolo di David Lee Roth

Cosa bisogna sapere riguardo al nuovo brano di David Lee Roth? Si intitola Somewhere Over the Rainbow Bar and Grill ed è una traccia ottimista, concepita proprio per ricordare un chitarrista improntato alla massima solarità e ad un’energia senza confini. Il suo testo è sentimentale e dolce, con una porzione interamente acustica e diverse analogie rispetto a diversi successi della musica. Tra questi, si scorgono con una certa facilità Crocodile Rock di Elton John e Over the Rainbow, proveniente dalla colonna sonora di The Wizard of Oz.

D’altronde, il titolo cita volutamente la frase più celebre di quest’ultimo pezzo, incentrata sul meraviglioso arcobaleno. In allegato, al fianco del singolo, David ha aggiunto un’illustrazione con su scritto “Hey Ed, mi mancherai. Ci vediamo nell’aldilà”. In realtà, il brano non sarebbe un inedito assoluto, dato che si rifarebbe ad un pezzo registrato da Roth insieme al chitarrista John 5 all’inizio degli anni 2000. Quest’ultimo aveva considerato il brano in questione tra i migliori che avesse mai ascoltato, realizzato insieme anche al batterista Gregg Bissonette.

La tragica morte di Eddie Van Halen

Eddie Van Halen ci ha tragicamente lasciato lo scorso 6 ottobre. Il chitarrista era reduce da una battaglia infinita contro un terribile tumore alla gola, dal quale è rimasto purtroppo sconfitto. Numerose star della musica rock e non solo hanno omaggiato l’artista straordinario, pubblicando diverse loro foto insieme a lui. Il suo ricordo continua a suscitare tanta commozione, per un chitarrista capace di segnare la storia della musica in tutte le sue forme.

Van Halen, la storia di una band entrata nella leggenda

David Lee Roth ed Eddie Van Halen formarono l’omonima band nel 1974, insieme a Michael Anthony e ad Alex Van Halen. Col passare degli anni, il gruppo è diventato sempre più famoso, fino a raggiungere il culmine assoluto nel 1978 con il loro album di debutto. Il disco conteneva brani del calibro di Runnin’ With the Devil e della cover di una canzone dei The KinksYou Really Got Me.

Eddie riuscì a dare un nuovo volto alla musica rock, anche grazie ad un pezzo iconico come Jump. Nel 1985, David Lee Roth decise di lasciare il gruppo per varie divergenze, sostituito da Sammy Hagar. Tornò insieme agli altri membri nel 2007, con Volfgang Van Halen come bassista. L’ultimo album in studio dei Van Halen risale al 2012, A Different Kind of Truth.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)