18 January, 2021, 00:46

Def Leppard, la storia di quella canzone dedicata a Marilyn Monroe

Torniamo oggi a parlare di una delle band più imponenti dello scenario heavy metal britannico: i Def Leppard. Nati a Sheffield nel lontano 1977, i Leppard hanno ottenuto un enorme successo verso la fine degli anni settanta e i primi anni ottanta: la loro musica -negli anni successivi- divenne un vero e proprio punto di riferimento per la scena heavy metal statunitense. Non è un caso, quindi, che i Def Leppard siano arrivati a vendere oltre 100 milioni di album nel mondo e che siano stati inserita nella classifica dei 100 più grandi artisti hard rock e in quella dei 100 più grandi artisti di tutti i tempi. Gli album che li hanno lanciati sono in particolare due: Pyromania (del 1983) e Hysteria (del 1987). Oggi in particolar modo vogliamo soffermarci proprio su un brano dei Def Leppard estratto da uno di questi due album: ‘Photograph‘, dedicato all’iconica Marilyn Monroe.

La storia dell’album Pyromania

Pyromania, come dicevamo, è uno dei più grandi lavori discografici dei Def Leppard. Prodotto da Robert John Mutt Lange e pubblicato il 20 gennaio del 1983 dalla Mercury Records, l’album raggiunse la seconda posizione della classifica Billboard 200 negli USA e la diciottesima nella Official Albums Chart nel Regno Unito. Pyromania, infatti, è l’album che ha fatto conoscere i Leppard in tutto il mondo: è il più grande successo commerciale della band ed è -secondo la rivista Rolling Stone- uno dei 500 migliori album di tutti i tempi.

Def Leppard, Photograph: la storia di quella canzone dedicata a Marilyn Monroe

Questo magnifico disco dei Def Leppard contiene una traccia piuttosto singolare: Photograph, dedicata all’iconica Marilyn Monroe. Il frontman del gruppo –Joe Elliot– ha infatti spesso dichiarato che ‘Photograph‘ è stata scritta in onore di Marilyn Monroe: modella, icona di stile ed una delle più grandi attrici della storia del cinema. Nelle interviste successive, però, Joseph Thomas Elliott -a proposito del senso della canzone- ha iniziato a parlare più di ‘un qualcosa che non puoi toccare‘.

Una delle più grandi canzoni della storia dell’hard rock

Marilyn Monroe a parte, questa celebre canzone dei Def Leppard è stata classificata come una delle più grandi della storia dell’hard rock. Nonostante ciò, Joe Elliott si è sempre lamentato del fatto che il pezzo abbia riscosso un successo straordinario negli Stati Uniti e non nel Regno Unito. Potohgraph dei Def Leppard -inoltre- è stata inserita anche in vari videogiochi: Guitar Hero II: Legends of Rock e in GTA V, nella fittizia “Los Santos Radio Rock

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)