gtag('config', 'UA-102787715-1');

Depeche Mode, perché la band di Dave Gahan ha creato il metal contemporaneo?

Quando i Depeche Mode hanno pubblicato il loro album Violator nel 1990, non potevano immaginare che avrebbero cambiato la storia del rock e del metal. Solo l’anno precedente il pubblico aveva visto gruppi come Bon Jovi, Bad English e i Poison fare hit su hit. I Depeche Mode sembravano un po’ defilati in tutto ciò, ormai il synth pop sembrava aver detto tutto. E invece no. I Depeche Mode dissero: “Volevamo inventare il titolo più estremo e ridicolmente heavy metal che potevamo. Sarò sorpreso se le persone capiranno lo scherzo”. Da lì il rock e il metal cambiarono grazie ai Depeche Mode. Ma perché la band di Dave Gahan ha creato il metal contemporaneo?

Le ispirazioni dei Depeche Mode verso artisti rock

Grazie a pezzi e singoli come “Personal Jesus”, “Enjoy the Silence” e “Policy of Truth”, i Depeche Mode hanno guadagnato una lista di fan molto vicini al metal e all’hard rock. Si va da Marilyn Manson, i Rammstein, i Converge e persino Johnny Cash e Sammy Hagar, tutte figure che hanno fatto cover dei Depeche Mode. Senza dimenticare poi i Deftones di Chino Moreno il quale decise di tatuarsi il simbolo della copertina di Violator, La rosa rossa. Ma come era possibile che una band synth pop, al tempo quasi ancorata a un mood molto “teen” e adolescenziale da boyband aveva creato il metal contemporaneo e le sue basi ideologiche?

Dalla new wave all’hard rock

Nel 1980 la band suonava spensierate canzoni new-wave come “Just Can’t Get Enough” e “Dreaming of Me”. Ma le parti di tastiera che Alan Wilder faceva vennero rivalutate con il tempo e quasi paragonate a riff blues e heavy metal. Dopo l’addio di Vince Clark, Martin Gore assunse l’incarico di scrivere le canzoni e portò una sensibilità più oscura al gruppo. “I musicisti rock dicono che non puoi esprimerti con un sintetizzatore. Era “senz’anima”, dicevano è la parola. Ma cosa c’è nello suonare una chitarra? Ogni riff heavy metal suona comunque allo stesso modo.” La band di Dave Gahan ha dimostrato che si poteva fare rock e metal usando anche i sintetizzatori.

Il grande impatto sul mondo metal e hard rock

Il loro impatto si è esteso in lungo e in largo durante il periodo che precedette e seguì l’uscita di Violator, ed è stato in quel periodo che si è affermato nella mente delle band hard-rock e metal. Il primo cantante hard rock a cantare le loro lodi fu Axl Rose che nel 1989 aveva letto il testo della ballata d’amore dei Depeche Mode “Somebody” alla prima 101 di Hollywood. Più tardi quella notte, li portò al club metal di Los Angeles “Cathouse”, ma perse la loro amicizia. Troppo inconciliabili le differenze tra Axl Rose e i Depeche Mode, questi ultimi erano vegetariani mentre Axl no.

L’amore di Manson per i Depeche Mode

“I Depeche Mode hanno un sex appeal incredibile e la loro musica è ipnotica”, disse Marilyn Manson. Il Reverendo aggiunse: “Non so cosa attiri le altre band ma per me penso che sia solo la musica che ascolti perché ha un sex appeal. Questo è cosa mi ha ispirato. Questo ha una sensazione ipnotica.” Non a caso Manson fece una cover molto interessante di Personal Jesus.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.