gtag('config', 'UA-102787715-1');

Dolores O’ Riordan: cinque canzoni per ricordare la cantante dei Cranberries

La morte di Dolores O’ Riordan è una delle notizie più sconvolgenti che abbia riguardato il rock degli ultimi anni. La bellissima e amatissima voce dei Cranberries, celebre per alcuni capolavori come Zombie ma non solo, è ancora oggi oggetto di grandissimo apprezzamento da parte dei fan della musica: in effetti, l’arte dell’irlandese non necessita di essere fan dei Cranberries o di un determinato genere musicale per essere apprezzata. Vogliamo ricordare Dolores O’ Riordan attraverso cinque canzoni bellissime che hanno fatto la storia, la sua storia.

Zombie

La prima canzone presente all’interno di questa lista non poteva che essere Zombie. Tutti conoscono, anche per sentito dire o per averlo ascoltato distrattamente, il brano estratto come singolo dal secondo album No Need to Argue. Zombie fu, naturalmente, in grado di proiettare i Cranberries verso un successo internazionale che non aveva pari e che la band irlandese conosceva per la prima volta. 

Il brano, che sottolinea i conflitti nordirlandesi e si ispira alla morte di due ragazzini avvenuta – per mano dell’Ira – nel 1993, venne votato come miglior canzone nell’ambito dei Europe Music Awards del 1995.

Dreams

E’ il primo singolo pubblicato dai Cranberries, inizialmente passato inosservato, che non ottenne il successo che meritava, almeno nei suoi primi anni. Per fortuna, grazie alle trasmissioni di MTV, la canzone potè essere rivalutata: si tratta di sicuro di un brano, anche grazie alle sue tante e differenti cover, che può farci ricordare nel migliore dei modi di Dolores O’ Riordan.

Animal Instinct

Benchè non rappresentò un successo come i precedenti album, il quarto album in studio sottolineò un clima completamente diverso all’interno dei Cranberries. Tra il terzo e il quarto disco la band si era presa una pausa, soprattutto per Dolores O’ Riordan che aveva bisogno di smaltire lo stress da tour e che, intanto, divenne mamma.

Animal Instinct non è una delle tracce più celebri del disco in questione, Bury the Hatchet, ma una delle canzoni più significative, in grado di sottolineare il nuovo spirito di Dolores O’ Riordan.

Analyse

Potevano essere scelte tante altre canzoni al posto di questa, ma Analyse è significativa di una serie di difficoltà che Dolores O’ Riordan affrontarono a seguito della sua pubblicazione: ricordare vuol dire farlo nel bene e nel male, e Analyse è il primo singolo di Wake Up and Smell the Coffee, album a seguito del quale i Cranberries si presero una lunga pausa negli anni duemila.

Il videoclip promozionale, che mostra Dolores O’ Riordan su un grattacielo mentre passa un aeroplano, venne altamente contestato a seguito dell’attacco alle Torri Gemelle, ed eliminato per non destare scalpore.

Pure Love (con Zucchero)

L’ultima canzone con cui vogliamo ricordare Dolores O’ Riordan porta la firma anche dell’italiano Zucchero Fornaciari, che ha avuto un rapporto sempre molto particolare con la cantante irlandese. Nel 1998 Zucchero incise la canzone Puro Amore, inserita all’interno dell’album Bluesugar.

La versione in inglese, chiamata Pure Love, fu realizzata nello stesso anno ma nel 2004 avvenne un’importante reincisione, proprio insieme alla O’ Riordan.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.