gtag('config', 'UA-102787715-1');

Eddie Hearn organizzerà l’incontro di boxe tra Robbie Williams e Liam Gallagher?

Coloro che pensavano di ritrovarsi di fronte ad una grande mossa pubblicitaria o a uno scherzo da parte di Robbie Williams si sbagliavano, non comprendendo fino in fondo quali fossero le personalità dei due cantanti di grande talento ma, allo stesso tempo, con un carattere tutt’altro che semplice da domare. Basti pensare alla cronaca degli ultimi mesi, che ha sottolineato molto i dissidi tra Robbie Williams e il suo vicino di casa Jimmy Page e, allo stesso modo, ha enfatizzato tutti i litigi tra i due fratelli Gallagher, sempre più lontani da un qualsiasi tentativo di reunion. Alle promesse di un incontro di boxe di Robbie Williams contro Liam Gallagher si sono aggiunti particolari di rilievo, che vi raccontiamo all’interno di quest’articolo.

La sfida di Robbie Williams a Liam Gallagher

Il piccolo scontro che si sta generando e che ha visto Robbie Williams protagonista è stato letto, essenzialmente, come una grande mossa pubblicitaria e di marketing, dati anche i toni con cui è stata realizzata. Non si può fare a meno di sottolineare che, al di là delle parole che sono state pronunciate (forse anch’esse scherzosamente) da Liam Gallagher, tra i due ci sia un grande rapporto di amicizia e di stima, che dura ormai da tantissimo tempo e che ha sfidato tutti i problemi generazionali che hanno riguardato gli ex Take That e Oasis. 

Queste sono state le parole di Robbie Williams, che ha deciso di parlare dell’amico-nemico prima di lanciare la sua sfida: “Ammiro Liam Gallagher. È la voce di una generazione, l’ultima di una razza in via di estinzione poiché le popstar sono così noiose al giorno d’oggi. Nonostante questo voglio ancora combatterlo. Rappresenta un bullo della scuola per me e vorrei eliminare il bullo“.

Cosa ha portato, a questo punto, Robbie Williams a sfidare Liam Gallagher? A quanto pare sarebbero state le dichiarazioni dello stesso ex Oasis, che ha definito in passato il suo collega artistico grasso e a fine carriera; dichiarazioni sicuramente umilianti per un cantante come Robbie Williams che non ha mai nascosto di non aver dimenticato quell’esperienza particolarmente negativa. Il risultato? Dimostrare a tutti – Liam compreso – di non essere assolutamente grasso né vecchio, attraverso un incontro un boxe in cui i due possano fronteggiarsi faccia a faccia.

L’incontro tra Liam Gallagher e Robbie Williams sarà organizzato da Eddie Hearn?

Se una sfida come quella tra Liam Gallagher e Robbie Williams deve realizzarsi nel concreto, tanto vero fare in modo che sia strutturata nel migliore dei modi. Per questo motivo, Robbie Williams ha deciso di rivolgersi ad uno dei promotori della boxe mondiale a livello televisivo e mediatico: Eddie Hearn. Insomma, l’ex Take That sembra fare sul serio, promettendole a Liam Gallagher e non nascondendosi dietro le sue stesse parole.

Queste le sue dichiarazioni in merito: “Ho parlato con Eddie Hearn … Eddie Hearn è pronto.” Per ora, Liam Gallagher non ha ancora risposto, ma siamo sicuri del fatto che si arriverà ad una risoluzione – anche pacifica – di questa storia.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.