gtag('config', 'UA-102787715-1');

Elvis Presley, i dubbi sul vero nome del re del Rock n’Roll

Elvis Aaron Presley. Questo è il vero nome del re del Rock n’Roll. Ma sapete che lui aveva anche un altro nome? Siete pronto per questo? Il suo secondo nome era davvero Aaron oppure Aron. Ma in questo caso l’ortografia “Aron” è corretta oppure l’ortografia è sbagliata? Cerchiamo di andare con calma e andare a definire con precisione il vero nome del re del Rock n’Roll. Elvis Aaron Presley nacque l’8 gennaio 1935 a Tupelo, città dello stato del Mississippi. Ma quale è il segreto del suo secondo nome? Dovete sapere che la famiglia viveva in condizioni economiche critiche, erano poveri e disagiati ma non mancarono mai di dare affetto al piccolo Elvis.

IL VERO NOME DI ELVIS

Elvis prese il nome da suo padre, Vernon Elvis Presley, e da un caro amico del padre di Elvis Presley di Tupelo, Aaron Kennedy. Effettivamente il secondo nome di Elvis è effettivamente Aaron ma talvolta il Nostro si faceva chiamare Aron. Ma perché? Aron era l’ortografia scelta da Elvis Presley, ma effettivamente si tratta di un errore ortografico. Il motivo per cui Elvis lo utilizzava spesso era molto più nobile di ciò che si pensa. La sua scelta fu quella di renderlo simile al secondo nome del gemello identico Elvis, Jesse Garon Presley. Ma che fine fece il fratello? È ancora vivo oppure è deceduto e non si hanno sue notizie?

IL GEMELLO DI ELVIS

Il fratello gemello di Elvis non vive mai la luce, Nacque infatti morto ma la famiglia decise comunque di darci un nome, ovvero Jesse Garon Presley. Il nonno di Elvis si chiamava Jessie, con la i, e Vernon decise di tributarlo chiamando il figlio Jesse (sbagliando l’ortografia). Verso la fine della sua vita, Elvis ha cercato di cambiare l’ortografia del suo secondo nome in Aaron. Elvis infatti credeva che il suo secondo nome fosse Aron, con una sola A. Secondo le fonti, Elvis era molto devoto alla religione cristiana e voleva quindi chiamarsi Aaron, consapevole del fatto che Aron, con una A, era sbagliato.

GLI ERRORI BUROCRATICI

Nel processo apprese che i registri ufficiali dello stato l’avevano inspiegabilmente elencato come Aaron, e non Aron come nei suoi documenti di nascita originali. C’era infatti stato un errore burocratico che Elvis non era a conoscenza. Conoscendo i piani di Elvis per il suo secondo nome, Elvis scelse proprio il nome Aaron per la sua lapide. A Memphis, Elvis fu iscritto all’ottavo anno alla Humes High School come Elvis Aaron Presley. Allo stesso modo, c’è una leggera confusione riguardo all’ortografia del gemello di Elvis, il nome di Jesse Garon, ma non ci interessa ora.

IL CAMBIO NOME

Quindi, una volta che il re del Rock n’Roll divenne ricco e famoso, decise di costruire a Tupelo una vera tomba per il fratello Jessie. La famiglia infatti viveva in condizioni difficili e non poteva permettersi una tomba. In una vecchia intervista venne chiesto ad Elvis perché si chiamasse Aaron, come secondo nome. Elvis rispose che si sarebbe dovuto chiamare Aaron come l’amico del padre Vernon (un tale Aaron Kennedy). Ma il suo nome era stato scritto sbagliato nei registri come Aron.  

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.