gtag('config', 'UA-102787715-1');

Elvis Presley: il re del rock and roll continua a guadagnare cifre da record

L’attore e cantante americano Elvis Presley, grazie alla sua voce, al suo carisma e alla sua presenza scenica, è diventato negli anni una vera e propria icona culturale. Da quando, nel 16 agosto del 1977Elvis Presley ha trovato la morte le teorie relative alla sua scomparsa sono state così tante che si fa fatica ad elencarle tutte. Una cosa è certa: nessuno è stato mai convinto da quella che è stata ritenuta come la causa ufficiale della morte dello statunitense, l’arresto cardiaco. Col tempo poi, si sono accavallate teorie e ipotesi non solo sulla sua morte, ma anche sulla sua storia, la sua vita privata, le sue canzoni e il suo successo.

Il tesoretto accumulato dagli eredi Presley in questi anni

Nonostante siano passati parecchi anni dalla sua morte, il re del rock and roll continua a guadagnare cifre da record. Nel 2015 il suo conto in banca poteva contare su un tesoretto pari a 55,5 milioni di euro. L’anno successivo, invece, si è abbassato leggermente raggiungendo comunque la strabiliante cifra di 50,1 milioni di euro. Nel 2017 gli eredi Presley sono riusciti a guadagnare un totale di 49 milioni, mentre nel 2018 la cifra è scesa ad “appena” 35 milioni.

Insomma, il nome Presley continua ad essere garanzia di guadagno. Ma da dove arrivano tutti questi proventi? La prima risposta è più che ovvia: dalla musica e dai dischi venduti. Un ruolo fondamentale, poi, lo hanno giocato anche i servizi in streaming e i social network. Il boccone più ricco del piatto è sicuramente Graceland, la gigantesca dimora di Elvis a Memphis. Vera e propria meta di pellegrinaggi, Graceland è diventata una specie di parco a tema, raccogliendo alcuni dei più grandi cimeli di Elvis Presley. Con un totale di circa 500 mila visitatori all’anno, l’abitazione è la seconda residenza più visitata d’America dopo la Casa Bianca.

L’intervista di Priscilla Presley

I milioni di fan del Re del Rock and Roll pensano di sapere tutto sul loro idolo, ma si sbagliano. La sua ex moglie, Priscilla Presley, in una recente intervista ha spiegato che ci sono ancora tantissimi segreti su Elvis. Parlando con la stazione radio Heart 70s ha ammesso: “Ci sono ancora tantissime cose che non sapete su Elvis. Cose intime, che riguardano anche me e il nostro matrimonio. I fan vorrebbero conoscere tutti i suoi segreti, ma certe cose devo tenerle per me. Erano cose mie e sue, era la nostra vita privata.”

Elvis e Priscilla Presley, all’anagrafe Priscilla Ann Wagner, si sposarono il primo maggio del 1967, dando poi il benvenuto alla figlia Lisa-Marie nel 1968. La coppia divorziò nel febbraio del 1973, quattro anni prima della tragica morte del cantante a soli 42 anni.

Priscilla Presley, impegnata dal 2013 col conduttore televisivo Toby Anstis, custodisce ancora tanti segreti appartenenti al Re del Rock and Roll. E, durante l’intervista, ha poi confermato che anche Elvis ci teneva molto alla sua privacy: “No, non abbiamo documentato la nostra vita, l’abbiamo vissuta e basta. Lui, come me, era così riservato. Se fosse stato ancora vivo, per esempio, avrebbe odiato i social network.” Ha spiegato l’ex moglie di Elvis, aggiungendo: “Era piuttosto nervoso quando qualcuno andava in giro con una macchina fotografica: non voleva fossero scattate foto. Era stufo di tutta quella gente fuori i cancelli di Graceland e tutto il resto.”

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)