gtag('config', 'UA-102787715-1');

Fabrizio De André: la storia dell’ultimo concerto di Faber

Torniamo oggi a parlare di uno dei più grandi artisti della musica italiana: Fabrizio De André, anche noto come Faber. Nato a Genova il 18 febbraio del 1940, De André è considerato ancora oggi come uno dei più grandi maestri ed innovatori della musica italiana. Con 14 album e una serie infinita di singoli, Fabrizio De André era “il cantautore degli emarginati”, “il poeta degli sconfitti”, oltre che un punto fermo della musica italiana. In questo articolo vogliamo soffermarci in particolar modo sull’ultimo concerto di Fabrizio De André, raccontandovi storie, aneddoti e curiosità.

Il rapimento in Sardegna

Verso la seconda metà degli anni settanta Fabrizio De André si trasferì insieme alla sua compagna Dori Ghezzi nella tenuta sarda dell’Agnata. La sera dell’8 agosto 1979, però, successe l’impensabile: la coppia venne presa in ostaggio da una banda di rapitori e tenuta prigioniera ai piedi del Monte Lerno, presso il comune di Prattada. Verranno liberati solo parecchi mesi dopo -il 21 (lei) e il 22 (lui) dicembre- dopo un cospicuo riscatto (pagato in buona parte dal padre di De André). L’esperienza del rapimento naturalmente fu a dir poco traumatica, ma diventa anche per De André un’occasione per scrivere nuove canzoni, per trattare nuovi temi e pubblicare un nuovo album.

Il documentario e lo spettacolo al Teatro Brancaccio di Roma

Nonostante l’esperienza a dir poco drammatica, Fabrizio De André e Dori Ghezzi decisero di continuare a vivere sull’isola e, soprattutto, di non accanirsi con i rapitori (arrestati pochi mesi dopo il rilascio della coppia).

‘Faber in Sardegna e l’ultimo concerto di Fabrizio De André’ è invece un documentario, girato nel 2015 da Gianfranco Cabiddu, in cui si racconta del rapporto del cantautore genovese con la Sardegna. Ed è, allo stesso tempo, una preziosa testimonianza dell’ultimo concerto di Fabrizio De André: quello risalente al 13 e 14 febbraio del 1998 al Teatro Brancaccio di Roma.

L’ultimo concerto di Fabrizio De André: lo show a Roccella Ionica

Quando si parla dell’ultimo, vero, concerto di Fabrizio De André qualcuno cita anche lo show di Roccella Ionica (Calabria), tenutosi il 13 agosto del 1998. Dopo quel concerto, poi, ce n’era un altro in programma -a Saint Vincent-, ma durante le prove il cantautore genovese appariva sempre più spesso scoordinato e scostante, a disagio e dolorante. Fabrizio De André non riesce più a sedersi ed imbracciare la chitarra e decide, quindi, di annullare lo show in programma. Qualche giorno dopo scopre poi una verità inquietante: ha un carcinoma polmonare e non gli resta molto da vivere. Cinque mesi dopo, l’11 gennaio del 1999 il cantautore genovese muore all’istituto Nazionale dei tumori di Milano.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)