gtag('config', 'UA-102787715-1');

Foo Fighters: Annunciato nuovo album a sorpresa

I Foo Fighters hanno condiviso una nuova foto su Instagram; annunciando che i lavori per il loro decimo album procedono a gonfie vele. Sembrerebbe che la band capitanata da Dave Grohl stia incidendo i nuovi brani in luoghi al quanto singolari. Per iniziare il 2020 nel modo giusto, l’iconica Rock Band ha postato una foto con un microfono settato per registrare posto in una meravigliosa vasca da bagno di lusso. “Forza, l’acqua è perfetta” recita la didascalia sotto il post, accompagnata dall’ hashtag #FF25, riferita alla celebrazione dell’imminente venticinquesimo anniversario del gruppo.

Nonostante non sia stata ancora annunciata ufficialmente una data di pubblicazione per il prossimo album dei Foo Fighters; Dave Grohl annunciò preventivamente che, il seguito di Concrete & Gold del 2017 sarebbe stato “dannatamente strano”. La band di Times Like These da piccole anticipazioni sul disco in uscita da quando si è esibita al festival brasiliano del Rock In Rio, alla fine di settembre del 2019. “Non so quando torneremo di nuovo qui, ma lo faremo prima o poi. La prossima settimana andremo a casa e cominceremo a lavorare al nuovo album dei Foo Fighters. Sarà bello”. Furono queste le parole di Dave Grohl rivolte al pubblico del Rock In Rio.

Dave Grohl: i Foo Fighters non sono mai stati alla moda

Nell’ultimo periodo, l’ex batterista dei Nirvana e carismatico frontman dei Foo Fighters sembra apparire, piacevolmente, un po’ovunque. Di recente, Grohl è comparso come ospite a Sesame Street, si è esibito quasi ininterrottamente con i Foo Fighters e, come già detto, si è concentrato particolarmente sulla realizzazione del decimo disco della band. Quando il frontman dei Foo Fighters non è completamente immerso nella sua estenuante routine, si concede ad interviste ed apparizioni pubbliche, per di più in radio e nei podcast online, come ormai prassi per le star della musica internazionale. Nel corso di una delle sue ultime interviste, Dave Grohl ha esposto il suo punto di vista sui Foo Fighters.

Nell’ultimo episodio del podcast di Whitney Cummings, “Good For You”, Dave Grohl ha dichiarato di non aver mai visto i Foo Fighters come una band alla moda. Il musicista, pensa, infatti di aver raggiunto con la sua band lo status di “band di papà”. L’ex batterista dei Nirvana ha aggiunto di non essersi mai sentito imbarazzato da questa posizione aggiungendo che, nonostante abbia spento da poco le cinquanta candeline, non sia mai riuscito a reputare i Foo Fighters un gruppo sovversivo o in voga.

“Non mi è mai importato cosa potessero pensare le persone. Credo sia la chiave del successo del gruppo. Suoniamo per il gusto di farlo. Ho visto amici non sopravvivere al successo quindi, per quanto i gruppi moderni siano in gara per creare contenuti sperimentali e contorti nei quali combinano generi e si reinventano costantemente, io non sono interessato a partecipare a questa competizione. Suono la mia musica perché mi diverte, il resto non mi interessa”.

La domanda, però, sorge spontanea. I Foo Fighters sono davvero così fuori moda come afferma il loro frontman? Nonostante le ferme convinzioni di Dave Grohl, infatti, la band cavalca la cresta dell’onda da ormai 25 anni senza perdere colpi e risultando, tutt’oggi, campione d’incassi e demolitrice di classifiche. Non ci resta, quindi, che attendere l’uscita del loro prossimo disco per appoggiare o confutare le parole del mitico Dave Grohl.

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)