gtag('config', 'UA-102787715-1');

Foo Fighters, Dave Grohl: “In che modo i Pantera hanno influenzato la band”

Dave Grohl – ex batterista dei Nirvana e attuale frontman dei Foo Fighters – è noto per le molte occasioni in cui ha detto la sua sui temi più disparati. Dalle note dichiarazioni su Billie Eilish, ai tanti ricordi del periodo con Kurt Cobain e Krist Novoselic. Dalla formazione e la carriera nei Foo Fighters, ai tanti artisti che hanno influenzato la band statunitense. Durante un’intervista con Yahoo, Dave Grohl ha spiegato in che modo – una delle tante ispirazioni dei Foo Fighters – siano stati i Pantera.

DAVE GROHL, SVELATA UNA DELLE SUE CANZONI PREFERITE DI TUTTI I TEMPI

In una conversazione con Yahoo, Dave Grohl – iconico frontman e batterista statunitense – è finito a parlare di molti argomenti diversi. Dopo aver spiegato perché e in che modo i Pantera abbiano influenzato i Foo Fighters, è finito brevemente sull’argomento Creed. Gruppo musicale americano, generalmente ascritto al genere post-grunge.



“Ascolta, penso che With Arms Wide Open dei Creed sia una delle più belle canzoni di tutti i tempi – ha detto Dave Grohl ai microfoni di Yahoo – E non sto scherzando. E’ vero. Ho davvero un debole per With Arms Wide Open. E non ho alcun problema ad ammetterlo”. La canzone a cui fa riferimento l’ex batterista dei Nirvana, è valsa ai Creed un Grammy Award nella categoria di Miglior Canzone Rock nel 2001.

FOO FIGHTERS, DAVE GROHL E L’INCONTRO CON DIMEBAG DARRELL

Dimebag Darrell – assassinato tragicamente da un suo fan durante il concerto dell’8 Dicembre 2004 – è stato il co-fondatore del gruppo groove metal dei Pantera, assieme al fratello Vinnie Paul. Dave Grohl – durante la sua intervista per Yahoo – ha ricordato il primo incontro con il chitarrista. “E’ stato negli anni ’90…è stato da pazzi perché, ad un certo punto, eravamo così ossessionati con i loro video che ci sembrava di conoscerli”.



Gli anni ’90 segnano la vetta del successo dei Pantera che – dopo l’ingresso di Phil Anselmo in formazione e la pubblicazione di Cowboys from Hell – cambiano radicalmente stile. L’iniziale hair metal degli anni ’80 e un heavy metal più classico, lasciano il posto a sonorità più dure fino a declinarsi in un sound ispirato al thrash metal che verrà chiamato groove metal.

IN CHE MODO I PANTERA HANNO INFLUENZATO I FOO FIGHTERS?

Dave Grohl ha dunque spiegato che, il modo che i Pantera avevano di esibirsi e di rapportarsi con il pubblico, ha influenzato molto i Foo Fighters. “Eravamo tutti fan dei Pantera, e guardavamo i loro video e pensavamo “Amico, mio Dio, questa band è proprio come la gente che ama questa band” – ha confermato il cantante statunitense – […] E sembrava che la connessione che avevano con il pubblico fosse reale e personale e pura”.

Dall’incontro con Dimebag Darrell e dall’ascolto dei Pantera, Dave Grohl ha assimilato grandi lezioni per l’organizzazione dei suoi Foo Fighters. “Il modo in cui i Foo Fighters lavorano ha molto a che fare con quello che abbiamo imparato dai Pantera – conferma l’ex batterista dei NirvanaVuoi che sia una grande festa, vuoi che tutti si divertano nel backstage. Vuoi essere una grande band […] Vuoi che i fan si sentano parte della cosa”. 



Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.