gtag('config', 'UA-102787715-1');

Freddie Mercury: ecco come finì la relazione con Mary Austin

L’opera dei Queen ha sempre risentito dell’impatto della profonda emotività di Freddie Mercury. Il leggendario frontman della band ha concentrato ogni fibra del suo corpo nella sua carriera a dir poco leggendaria, divenendo, ben presto, una personalità fondamentale nel mondo del Rock. Quella di Mary Austin è stata una figura molto importante per Freddie Mercury e, alla luce di quanto detto,  anche per i Queen, seppur in maniera più o meno indiretta.

La relazione che Freddie Mercury ha avuto con Mary Austin non si è mai realmente interrotta, nonostante i due avessero smesso di stare insieme quando, il leader dei Queen, le rivelò la sua omosessualità. Nonostante la forma del loro affetto fosse cambiata quando smisero di vivere sotto lo stesso tetto, i due rimasero connessi da un legame profondo e indissolubile. In diverse occasioni, del resto, Freddie Mercury dichiarò che, quella con Mary Austin, fosse stata la sua relazione più importante; arrivando a dedicarle uno dei più grandi classici dei Queen, la meravigliosa ballata Love Of My Life.

Era il 1969 quando, a cinque anni dal trasferimento di Freddie Mercury in Inghilterra, questi incontrò la giovanissima Mary Austin. Il non ancora leader dei Queen aveva 24 anni e, da poco, si era laureato in arte. Lei, invece, aveva appena 19 anni e lavorava in una boutique d’abbigliamento nella parte ovest di Londra. Il loro fu un amore a prima vista e, ben presto, andarono a vivere insieme in un piccolo appartamento a Kensington.

Com’è finita la relazione più importante di Freddie Mercury?

Freddie Mercury e Mary Austin convissero nello stesso appartamento per alcuni anni. Il leader dei Queen, però, intraprese una relazione con un uomo, per poi confessare all’amata la sua omosessualità. Era il dicembre del 1976 quando la loro storia d’amore finì. Ciò che ha legato Freddie Mercury e Mary Austin, però ha continuato a rafforzarsi negli anni. Il fatto che nessun altro rapporto avuto dal cantante nel corso degli anni abbia potuto rimpiazzare Mary Austin, rende quella avuta con lei, la relazione più importante che Freddie Mercury abbia mai avuto.

Quando Freddie e Mary si lasciarono, infatti, il primo andò a vivere altrove, ma non prima di aver acquistato una casa nella stessa zona per la donna; in modo da averla sempre vicino. Nel corso di un’intervista rilasciata nel 1985 dal leggendario frontman dei Queen, questi dichiarò che, Mary, fosse la sua unica amica e che, tutti i suoi fidanzati, gli chiedessero come mai non potessero rimpiazzarla nella sua vita. A questa domanda, Mercury rispondeva affermando di non volere nessun altro al di fuori di lei e che, di fatto, la considerava sua moglie.

La fiducia che il Leader dei Queen riponeva in Mary Austin rimase una costante fino alla sua morte. Al capezzale di Freddie Mercury, infatti, rimasero fino all’ultimo Mary Austin e Jim Hutton, suo compagno di vita dal 1985 al 1991. Fu la stessa Mary a mettere al corrente la famiglia di Mercury della sua morte. La donna, poi, è l’unica ad essere a conoscenza del luogo di sepoltura del cantante.

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)