gtag('config', 'UA-102787715-1');

Freddie Mercury: i segreti più incredibili sulla sua vita

Non possiamo certo dire che Freddie Mercury fosse una personalità facile e tranquilla. In moltissimi tra i suoi amici, promotori e detrattori, lo hanno confermato. Ma quali sono i segreti più incredibili sulla sua vita? Sapevate che lui è il vero responsabile della nascita mediatica dei Sex Pistols? Nel 1976, il primo dicembre, i Queen erano attesi al Today Show con Bill Grundy. La band non si presentò perché Freddie Mercury aveva un fastidioso mal di denti e fu costretto, suo malgrado, ad andare dal dentista. Furono i Sex Pistols a sostituirsi e quale fu il risultato? Date un’occhiata in rete…

La fidanzata rubata a Brian May

Soprattutto a inizio carriera, Brian May e Freddie Mercury vivevano una sorta di rivalità. Brian non sopportava così tanto le lunghe sessioni al pianoforte del cantante dei Queen. Di risposta Freddie si mostrava indisponente nei confronti dei lunghi assoli di Brian May. Pensate che, secondo quanto ammesso proprio da Brian May, il frontman dei Queen gli rubò la ragazza del tempo, che altri non era che Mary Austin. Al tempo la donna si frequentava con Brian May e quando arrivò Freddie, a quanto pare, non riuscì a resistergli così tanto. Strano da crederci eh, considerando che dopo la rivalità scomparì e i due diventarono amici fraterni.

La canzone scritta per forza

I Was Born To Love Younon piaceva per niente a Freddie Mercury. Era il 1985 e il Nostro aveva pubblicato il primo album da solista, Mr. Bad Guy. Secondo i manager e i vari produttori discografici, il disco mancava di qualcosa, mancava di un vero e proprio singolo per lanciare il disco. Il gruppo pensò aI Was Born To Love You e sembrava davvero la scelta perfetta secondo loro, ma Freddie non ne voleva sapere. Non era infatti felice della venuta e realizzazione del brano e non voleva neppure metterlo nel disco. I produttori lo obbligarono e ci videro anche bene, dato che raggiunse l’undicesimo posto della classifica inglese.

Il testamento musicale di Freddie Mercury

Quale è stato il testamento musicale di Freddie Mercury? No, non è The Show Must Go On, in realtà scritto da Brian May. La vera canzone in cui Freddie fa una sorte di ricapitolazione della propria carriera è un altro. Il Nostro era consapevole di essere malato ma alla fine contento di aver fatto tutto ciò che desiderava e di aver lasciato il suo nome nella storia. Il brano in questione è Was It All Worth It, canzone che chiude il penultimo disco The Miracle del 1989 (escludendo il postumo Made In Heaven). Freddie si chiede se ne è valsa la pena di vivere la vita come ha fatto lui. La canzone dice solo ““.

Tanti altri aneddoti

Potremmo raccontare veramente moltissimo. Quando si parla di Freddie Mercury, i segreti più incredibili sulla sua vita sono veramente tantissimi. Come la storia del famoso party con i nani e la cocaina. Oppure ancora di quella volta che aiutò a costruire un palco per David Bowie e gli regalò addirittura degli stivaletti vintage che Bowie non poteva permettersi.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.