gtag('config', 'UA-102787715-1');

Freddie Mercury, la reazione di Mary Austin al coming out del cantante

La relazione tra Freddie Mercury e Mary Austin è stata quella più importante per il cantante dei Queen. Lo stesso, lo definì “l’amore della sua vita”. I due si incontrarono quando la Austin aveva 19 anni e Mercury 24, lei lavorava in un negozio di abbigliamento e frequentava il chitarrista Brian May. L’intesa tra la Austin e Mercury fu evidente, con i due che ben presto si unirono, trovando l’amore. Dopo anni e anni di relazione, la donna capì che qualcosa era cambiato nel cantante. Quale fu la sua reazione al coming out? Scopriamolo insieme.

Le parole di Mary Austin su Freddie Mercury

Mary Austin ha affrontato l’argomento della sua reazione al coming out di Freddie in un documentario Freddie Mercury: The Untold Story, del 2000. Le sue parole furono: “So di aver capito il tutto quando si unì alla John Reid Enterprises. La nostra relazione era cambiata. Non sapevo con chi si stesse frequentando, ma al tempo avevo qualche idea. Sapevo solo che quest’uomo non sapeva più essere se stesso.” La Austin ha anche raccontato di come stesse cambiando il comportamento di Freddie, mentre cercava di capire chi fosse.

E’ stato un sollievo sentirlo da lui.” ha dichiarato la donna parlando dell’incontro in cui il cantante le rivelò di essere bisessuale, “Per aver ipotizzato che quello fosse il problema principale degli ultimi anni nella nostra relazione, e di averci preso. Ho apprezzato il suo essere sincero con me.” Dopo la discussione, i due rimasero in buoni rapporti fino alla tragica morte del cantante, avvenuta il 24 novembre del 1991.

La donna dichiarerà in seguito: “Ho imparato più cose sulla nostra relazione attraverso interviste che ha fatto che non di persona. Ho perso qualcuno che pensavo fosse il mio amore eterno. Quando è morto, ho sentito che dovevamo convolare a nozze e sposarci. Avevamo fatto i voti tra noi. Lo abbiamo fatto nel bene e nel male, nella malattia e nella salute. Non sono riuscita a lasciare andare Freddie, anche dopo la sua morte. E anche in quel momento è stato difficile.

Il rapporto tra i due

In tanti, tra Peter Freenstone e altri amici o assistenti di Mercury, hanno parlato del rapporto che c’è stato tra il leader dei Queen e Mary Austin. Un rapporto che ha avuto un’importanza grandissima, nella dinamica della redazione e al di fuori della stessa, e grazie al quale entrambi hanno potuto maturare e conoscere molto.

Cleo Rocos ha raccontato del loro rapporto, affermando: “C’era qualcosa al di là di qualsiasi cosa avesse a che fare con la fama, era un incontro fondamentale di anime e persone e penso che fosse molto importante. Non sarebbe mai stato solo con Mary lì.” Peter Straker, invece, ha dichiarato: “Erano molto vicini. Sapevo da Freddie che, qualunque cosa fosse successa, Mary era lì e sarebbe sempre stata lì, a prescindere.”

Share

Studente universitario, appassionato di sport, cinema, scrittura e rock. Articolista di storie o aneddoti, ma in grado di scrivere notizie di ogni genere e stilare classifiche.