gtag('config', 'UA-102787715-1');

Freddie Mercury e Mary Austin: com’è nato il più grande amore del leader dei Queen

Quella di Mary Austin, è stata una figura fondamentale nella brillante storia dei Queen, grazie all’apporto che, questa, ha avuto sulla vita e sull’opera del leggendario e compianto Leader della band, Freddie Mercury. Nel corso degli anni, i Queen hanno dato vita ad alcuni brani che, ad oggi, vengono considerati come capisaldi dei movimenti artistici e culturali ai quali si riferivano. Tra questi ci sembra opportuno citare, ad esempio, la celeberrima Bohemian Rhapsody o, la straordinaria Love Of My Life. Quest’ultima traccia, infatti risulta fondamentale per tracciare l’importanza del profilo di Mary Austin nella vita dell’immenso Freddie Mercury.

Come sappiamo già, Mary è stata la fidanzata di Freddie Mercury per 6 anni e, dopo il coming out del cantante, questa gli è rimasta accanto fino all’ultimo giorno della sua vita. La Austin è stata il porto sicuro di Mercury fino alla fine e, a lei, è stata, per l’appunto, dedicata la più bella dichiarazione d’amore nella storia. Love Of My Life fu scritta da Mercury per Mary. Il cantante dei Queen chiese, addirittura, alla donna, di sposarla, prima di riscoprire la sua sessualità e troncare il loro rapporto d’amore. La relazione intercorsa tra Freddie e Mary, fino all’ultimo, trascendeva dagli ideali canonici del sentimento; dimostrando quanto, un legame sincero, possa essere indissolubile e viscerale.

La storia del primo incontro tra Mary Austin e Freddie Mercury

Quando Freddie Mercury incontrò per la prima volta Mary Austin, questi aveva solo ventiquattro anni. La giovane, all’epoca, era appena diciannovenne. L’uno scorse l’altra nel negozio d’abbigliamento nel quale Freddie lavorava a Londra.

Era il 1969, i giorni di gloria dei Queen, gli eccessi e le dissolutezze tipiche delle Rockstar e le folle in delirio in tutto il mondo, erano ancora ben lontane. Mercury, al tempo, Bulsara, era un ragazzo che, dietro il suo irruente carisma, nascondeva una profonda timidezza. Tra i due, la scintilla scattò praticamente subito, diventando ben presto inseparabili.

La fine della loro relazione

Come detto, la storia d’amore tra Mary Austin e Freddie Mercury ebbe dell’idilliaco. I due rimasero inseparabili fino alla fine, ma il coming out del Leader dei Queen scioccò la donna al punto da portarla ad allontanarsi da lui, almeno in un primo momento. Era il 1973 e, Mary, con il cuore spezzato e reduce da una proposta di matrimonio meravigliosa, si vide costretta a ricominciare.

Anni dopo, la Austin sposò Nick Holford per poi divorziare. Dopodiché, la donna decise di non sposare il compagno Piers Cameron, pittore e padre dei suoi due figli, Jamie e Richardson. Nel corso di numerose interviste, Mary Austin ha parlato di quanto, per lei, fosse stato devastante perdere l’amore della sua vita, Freddie Mercury. “Ho perso la mia famiglia quando Freddie è morto. Lui e i miei figli erano tutto per me. Non ho mai conosciuto nessuna persona straordinaria come lui”. Furono queste le dolci parole di Mary per Freddie.

Ormai sessantasettenne, la Austin si è ritirata a vita privata tra le mura della strabiliante Garden Lodge di Kensington, lasciatale in eredità dallo stesso Mercury; assistendo giornalmente alla venuta di orde di fan intenti ad osservare un rispettoso tributo al compianto cantante dei Queen.

 

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)