gtag('config', 'UA-102787715-1');

Freddie Mercury: Perchè lasciò metà dei suoi beni a Mary Austin?

Era il 1969 quando Freddie Mercury incontrò per la prima volta Mary Austin. All’epoca ventiquattrenne, il non ancora Leader dei Queen intraprese con lei una relazione che perdurò per sei anni; finché il cantante, non ammise la sua bisessualità. La coppia rimase unita per tutta la vita. Come sappiamo, Freddie Mercury ha dedicato i più grandi successi dei Queen a Mary Austin, rimarcando quanto, per lui, fosse stata importante la presenza della donna nella sua vita.

Tra le meravigliose odi per Mary Austin, spicca il caposaldo della musica dei Queen, Love Of My Life. Il grande successo cinematografico incentrato sulla strabiliante carriera della band, Bohemian Rhapsody, ha riportato in auge, non solo la magnifica musica dei Queen, ma ha anche contribuito a riaccendere i riflettori sulla vita privata di Freddie Mercury, tristemente deceduto nel 1991, a soli 45 anni per una polmonite aggravata dall’AIDS di cui, il cantante, era malato.

Mercury incontrò Mary Austin, appena diciannovenne, in un negozio d’abbigliamento londinese. Freddie avrebbe fondato i Queen solo un anno dopo. Tra i due la scintilla scattò sin da subito; segnando ciò che fu, per entrambi, il più grande amore di sempre. Freddie e Mary andarono a vivere insieme poco dopo il loro incontro, formando una coppia fissa. Dopo l’epilogo della loro storia d’amore, i due continuarono ad essere molto più che amici. Nel corso di numerose interviste, Freddie Mercury ha definito Mary Austin, l’amore della sua vita.

Freddie Mercury: il ricordo di Mary Austin

Intervistata da Ok Magazine qualche anno fa, Mary Austin ha dedicato struggenti parole d’amore al compianto leader dei Queen. “Ho perso qualcuno che pensavo potesse essere l’amore della mia vita. Quando Freddie è morto, mi sono sentita come se fossimo sposati. Sapevo che non sarebbe mai potuto andare via, nel bene e nel male; a meno che non fosse morto e, in quel caso, fu davvero difficile dirgli addio.

Nel biopic campione d’incassi, la storia d’amore tra Freddie Mercury e Mary Austin viene raccontata nei particolari, arrivando al momento in cui, il Leader dei Queen, chiese la mano della sua amata. Il responso fu positivo sin dall’inizio; ma la loro relazione, avrebbe avuto il suo culmine di li a poco. Convinta che Mercury avesse altre relazioni, la Austin divenne sempre più insistente nel chiedere spiegazioni riguardo i ritardi del partner; finché, un giorno, il cantante non si vide costretto a dirle la verità. Mary non comprese da subito le parole di Freddie, ma il loro legame non si spezzò, dimostrandosi genuino ed indissolubile di fronte alle amare vicissitudini della vita.

L’eredità del Leader dei Queen

Mary fu vicina a Freddie anche quando si ammalò, con la promessa di non svelarne la causa. Come sappiamo, infatti, il Leader dei Queen mantenne il segreto sulla malattia fino a poco prima della sua morte. Sebbene entrambi abbiano, nel frattempo, vissuto altre storie, il loro legame si dimostrò fortissimo, soprattutto nelle difficoltà più aspre.

La Austin ha ereditato circa metà dei beni di Freddie Mercury. Parliamo di circa 35 milioni di dollari, i proventi della sua musica e la celeberrima Garden Lodge. Inoltre, Mary custodisce il lascito segreto del Leader dei Queen. Freddie, infatti, chiese alla sua amata di seppellire le sue ceneri in un luogo segreto, lontano dalle ossessioni dei fan. Alla luce dei fatti, sembra ovvio che la scelta del cantante dei Queen, di lasciare gran parte del suo patrimonio a Mary Austin, sia stata dettata esclusivamente dall’amore e dall’immensa fiducia che, questi, riponeva nella donna.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)