gtag('config', 'UA-102787715-1');

Freddie Mercury, quella volta che il leader dei Queen citò Jimi Hendrix in un brano

Parliamo di Freddie Mercury e di quella volta che il leader dei Queen citò Jimi Hendrix in un brano. E pensate che Freddie Mercury fece un ritratto del chitarrista blues quando ancora frequentava la scuola d’arte e design. Ma torniamo a noi. Freddie Mercury hai incluso il nome di Jimi Hendrix nella canzone The Miracle e non solo perché era un grande fan del chitarrista ma perché volevo diventare come lui. Ovviamente Freddie Mercury non diventò mai un chitarrista, tanto che Brian May cercò più volte di insegnargli qualcosa di più ma nulla da fare. Il frontman dei Queen conosceva solo qualche accordo in croce e non era a suo agio a suonare la chitarra.

La canzone dei Queen

La canzone è stata scritta da Freddie Mercury e John Deacon, il bassista dei Queen, e anche gli altri componenti del gruppo hanno dichiarato un grande idolo. Tra tutti proprio il cantante dei Queen era il suo più grande fan, almeno all’interno del gruppo inglese, soprattutto della grande influenza chitarristica di Hendrix. Quando Jimi Hendrix morì, Freddie Mercury e Roger Taylor, il batterista dei Queen chiusero per lutto la loro banca di vestiti al Kensington Market per rispetto. Freddie Mercury era molto giovane all’epoca e si divertiva a cantare con gli amici e i suoi genitori.

Il concerto di Jimi

Mercury andò pure a vederlo in concerto mentre era al college e aveva creato addirittura una band, quando era adolescente, chiamata The Hectics, in cui faceva qualche cover dei pezzi di Jimi. Tutto partiva dalla radio che Freddie aveva a casa in cui cercava di sintonizzarsi nelle stazioni che trasmettevano i brani del chitarrista blues. Ma cosa ha detto il frontman dei Queen riguardo la sua ossessione per Jimi Hendrix? Sentiamo e leggiamo le sue parole.

L’ossessione di Freddie Mercury

Il cantante dei Queen ha detto che da giovane era veramente ossessionato dal chitarrista blues. Per lui Jimi aveva tutto il necessario per essere consideratoo già in quegli anni una vera e propria leggenda della musica. O eri Jimi Hendrix o non eri nessuno all’epoca. Lui stesso ha dichiarato che era stato per ben 14 volte ai concerti di Jimi Hendrix e l’Ealing College non approvava assolutamente queste decisioni. Freddie non andava molto a scuola e rischio di essere espulso. I suoi compagni e amici ricordano che Jimi amava vestirsi come lui e aveva già deciso di abbandonare lo stile di Zanzibar. Ormai Freddie voleva essere cool come Jimi Hendrix e negli anni lo diventò, assolutmanente, almeno dal punto di vista del carisma.

L’adorazione per Jimi Hendrix

Ora sappiamo perché quella volta l leader dei Queen citò Jimi Hendrix in un brano. Già il fatto che inserisce nella stessa frase Jimi Hendrix e la torre di Babele qualcosa significa, o no? Si capisce e si intuisce in maniera molto diretta che Freddie Mercury lo ammirava tantissimo e lo portava sul palmo della sua mano. Per lui, e non solo per lui a dire il vero, doveva stare sulla vetta delle leggende della musica. E la canzone The Miracle lo fa intuire benissimo.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.