gtag('config', 'UA-102787715-1');

Gibson: Ecco le nuove chitarre tributo a Jimi Hendrix! (VIDEO)

Jimi Hendrix viene considerato, ormai all’unanimità, come il Guitar Hero per eccellenza. Nella sua breve quanto intensa carriera, l’artista ha completamente stravolto l’industria musicale, gettando le già di per sé ferventi scene Rock, in un turbine di eclettismo ed unicità. I brani di Jimi Hendrix sono tra i pochissimi riconoscibili sin dalle prime note. Il suo modo unico di suonare la chitarra ha ispirato intere generazioni di artisti e, ancora oggi, raccoglie i plausi e l’ammirazione assoluta dei musicisti, a prescindere dall’età e dallo strumento che suonino. Ovviamente, il mondo della sei corde deve molto a Jimi Hendrix; in particolar modo, l’universo della chitarra elettrica, divenuto iconico a partire dal suo lascito inestimabile.

Nel corso degli anni, la figura di Jimi Hendrix è stata omaggiata diverse volte. La storia vuole che Hendrix imbracciasse le sue Fender Stratocaster infiammando i palchi più prestigiosi del panorama Rock dei suoi anni. Nonostante il chitarrista venga principalmente accostato al leggendario marchio di Leo Fender, Jimi Hendrix ha adottato, spesso, alcuni modelli della diretta concorrente Gibson. Ad oggi, gli esemplari utilizzati da Hendrix e costruiti dalla casa di Kalamazoo passano spesso sotto i radar di meno avvezzi e neofiti; pur avendo esercitato un apporto importante nell’iconografia di Jimi Hendrix. Di recente, Gibson ha voluto omaggiare la memoria del Guitar God con una serie a tiratura limitatissima, atta a replicare i due modelli che più aveva amato.

Le nuove Gibson di Jimi Hendrix

Le due chitarre Gibson predilette da Jimi Hendrix furono una Flying V del 1969 ed una SG Custom del 1967. Di recente, l’iconica azienda ha deciso di proporle sul mercato, per i fan più devoti al chitarrista di Little Wing. I due modelli proposti da Gibson ricalcano pedissequamente le specifiche delle chitarre utilizzate da Hendrix. Entrambi gli strumenti saranno venduti con book fotografici ufficiali che ritraggono la leggenda della sei corde mentre imbraccia i suoi amati esemplari originali, arricchiti da una serie di aneddoti personali provenienti dagli archivi di Eddie Kramer, produttore e collaboratore a strettissimo contatto con Jimi.

Hendrix suonò la Flying V nel suo periodo con la Band of Gypsys. Il chitarrista utilizzò la chitarra anche al suo famoso set all’Isola di Wight, il 31 agosto del 1970. Inoltre, l’icona della sei corde venne vista imbracciare la SG Custom del ’67 durante il suo debutto televisivo al Dick Cavett Show, nel 1969. Le Gibson tributo Jimi Hendrix presentano una finitura in Aged Ebony per il corpo, per la Flying V, prodotta in 125 esemplari destrorsi e 25 mancini ed un Aged Polaris White per la SG, costruita soltanto in 150 esemplari destrorsi. Gli strumenti vengono venduti ad un prezzo di 9.999 Dollari, circa 8500 Euro.

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (email:claudio190901@gmail.com)