gtag('config', 'UA-102787715-1');

Gli album rock che hanno raggiunto il successo solo anni dopo la pubblicazione

Il panorama musicale è pieno di album spettacolari, vere e proprie pietre miliari che hanno rivoluzionato completamente il concetto di “musica”. E, per una serie innumerevole di motivi, ci sono anche dischi che trovano il modo di risorgere, raggiungendo il successo anni dopo la pubblicazione. Alcune grandi band hanno avuto la fortuna (se così si può chiamare) di vedere i propri lavori discografici raggiungere un successo immediato, altre invece hanno dovuto aspettare anni, persino decenni, prima che il frutto del loro duro lavoro ricevesse il giusto merito e le giuste lodi. Andiamo a scoprire questa speciale classifica dei 5 album rock che hanno raggiunto il successo anni dopo la pubblicazione.

The Velvet Underground & Nico, The Velvet Underground

L’album d’esordio del gruppo di Lou Reed e John Cale è forse uno dei debutti più strabilianti della storia della musica. In questo lavoro discografico la genialità di Lou Reed si fonde con l’immensa creatività di Andy Warhol, ideatore dell’iconica banana in copertina. Il disco, come se non fosse abbastanza, ha anche piantato le basi per una serie di generi nati in un secondo momento: dal punk rock, alla new wave, fino ad arrivare all’art rock.

Bleach, Nirvana

Nella loro breve ma intensa carriera i Nirvana sono riusciti a sfornare una hit dopo un’altra. Brani come Smells Like Teen Spirit, Come As You Are e In Bloom incarnano la vera essenza del grungeC’è stato, però, un disco che ha ottenuto successo solo anni dopo la pubblicazione, stiamo parlando di Bleach. Il disco d’esordio dei Nirvana, pubblicato nel giugno del 1989 dalla Sub Pop Records, inizialmente ottenne recensioni positive, ma sfortunatamente ci fu un magro ritorno nelle vendite e, soprattutto, non riuscì a rientrare in nessuna classifica del’epoca. Fu solamente anni dopo, con l’uscita dell’iconico Nevermind, che il disco iniziò a riscuotere un parziale successo e, attualmente, risulta essere il disco più venduto di sempre della Sub Pop.

The Man Who Sold The World, David Bowie

In questa speciale classifica degli album rock che hanno raggiunto il successo anni dopo la pubblicazione non poteva certo mancare David Bowie e il suo The Man Who Sold The World. Il disco, pubblicato nel 1970, solamente anni dopo la pubblicazione iniziò a ricevere il giusto riconoscimento. È, inoltre, assurdo che il brano omonimo estratto dall’album venga ricordato più per la cover dei Nirvana quanto per la magnifica esecuzione del Duca Bianco.

Ramones, I Ramones

Il termine punk, usato per indicare un certo movimento underground della cultura giovanile, emerge negli Stati Uniti e in Inghilterra verso la metà degli anni ’70. I maggiori esponenti di questo genere sono stati gruppi come: i Ramones, i Clash e i Sex Pistols. Nonostante ciò, questi gruppi hanno avuto non poche difficoltà ad emergere. Prendete ad esempio il primo album omonimo dei Ramones: questo disco, pubblicato nel 1976, fu estremamente sottovalutato all’epoca. Oggi, invece, Ramones è uno degli album più rappresentativi del movimento punk e, nel 2014 (ben 38 anni dopo) è riuscito anche ad ottenere la certificazione d’oro negli Stati Uniti.

The Clash, Clash

Un ultimo ed emblematico esempio di album che ha ottenuto successo e riconoscimenti tempo dopo la pubblicazione è The Clash, disco d’esordio dei Clash pubblicato nel 1977. Il gruppo punk rock inglese, formato da Joe Strummer, Mick Jones, Paul Simonon e Nick Tropper Headon, diede vita ad un vero capolavoro che, tuttavia, fu apprezzato solo molto tempo dopo l’uscita.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)