gtag('config', 'UA-102787715-1');

Greta Van Fleet, il mix fatto insieme ai Led Zeppelin

Purtroppo i Greta Van Fleet si possono odiare o amare. Non esiste una via di mezzo. Alcuni credono che siano soltanto una brutta copia dei Led Zeppelin e che di loro, nella musica e nello stile, non ci sia nulla, ma soltanto un rimescolamento di qualcosa di già sentito e troppo simile alla band inglese. Altri invece credono nei quattro ragazzi americani e pensano che possano contribuire a cambiare la musica ed essere la giovane rock band di cui i ragazzi della generazione Z hanno bisogno.

Il Mush-up fra le due band, ma per dimostrare cosa?

DJ Cummerbund, uno you tuber, ha pensato bene di creare un mush-up che potrebbe scatenare l’ira di molti che non vogliono accostare la famosa band stantunitense i Greta Van Fleet, ai leggendari Led Zeppelin. Infatti lo you tuber/dj ha abbinato la voce ispirata a Robert Plant del cantante dei Greta Van Fleet Josh Kiszka con la musica dei Led Zeppelin.

“Ero stanco delle persone che dicevano che Greta Van Fleet suonava come Led Zeppelin, – afferma Cummerbund – “Così ho creato il supergruppo ”Ledda Van Fleppelin” per dimostrare che non suonano allo stesso modo.”

Per raggiungere questa impresa, Cummerbund ha abbinato la voce di When The Curtain Falls dei GVF con la canzone degll Zeppelin The Wanton Song del 1975. 

Il successo dei Greta Van Fleet, da sempre accostati ai Led Zeppelin

La notevole ascesa dei Greta Van Fleet è stata accompagnata da un sacco di rumore che circonda la loro somiglianza sonora con i Led Zeppelin.

“Adoriamo i Led Zeppelin – ha detto Josh a Classic Rock – ed è una cosa fantastica da confrontare.”

Robert Plant ha elogiato la band sulla TV australiana, dicendo:

“ha preso in prestito la sua voce da qualcuno che conosco molto bene”

I precedenti mash-up di DJ Cummerbund includono Metallica vs. Earth, Wind & Fire, Ozzy Osbourne vs. Earth Wind & Fire, Foo Fighters vs. funk king Rick James, Twisted Sister vs. Blind Melon e Rush vs. R&B superstar Kelis.

 

Share

Matteo Natalìa, 19 anni, mi divido principalmente tra la passione per la musica, in particolare suonare la batteria e scrivere. Esperto articolista di musica grunge e hippie. (matteo.natalia@libero.it)