gtag('config', 'UA-102787715-1');

Guarda John Lennon spiegare i reali motivi dello scioglimento dei Beatles (video)

Uno degli eventi che più ha sconvolto gli appassionati di musica negli ultimi 50 anni è stato lo scioglimento dei Beatles. Attivi dal 1960 al 1970, i Fab Four in soli 10 anni sono riusciti a rivoluzionare completamente il concetto di musica, rilasciando alcuni degli album più importanti della storia del rock. Più e più volte ci siamo soffermati sulla rottura tra John, Paul, George e Ringo, analizzando ogni possibile ipotesi e soffermandoci anche sulle parole dei protagonisti stessi. Oggi siamo qui per gli stessi motivi e, in particolar modo, vogliamo prendere in analisi le parole di John Lennon rilasciate durante un’intervista risalente al 1971.

L’intervista al Dick Cavett Show datata 1971

Nel 1971, quindi appena un anno dopo lo scioglimento dei Beatles, John Lennon -insieme alla sua inseparabile Yoko Ono– partecipò ad un talk show statunitense chiamato ‘Dick Cavett Show‘. L’apparizione dell’ex Fab Four risultò di notevole importanza per tutti gli appassionati dei Beatles in quanto Lennon aprì un lunga parentesi sui suoi colleghi, soffermandosi in particolar modo sui motivi che li hanno portati ad intraprendere percorsi musicali diversi.

Insomma, in quel’occasione John Lennon riuscì finalmente a regolare i suoi conti con i mass media e con la sua vecchia band. E, sia chiaro, non c’era amarezza o dispiacere nelle sue parole, ma solo la consapevolezza di chi sapeva realmente com’erano andate le cose.

La prima domanda (e forse anche la più ‘scomoda’) posta da Dick Cavett era incentrata proprio sulla figura di Yoko Ono: il presentatore era curioso di sapere quanto avesse influito la donna sulla rottura dei Beatles e se, nel caso, era lei la principale causa di tutto.

John Lennon, probabilmente infastidito dalla domanda, si girò verso il pubblico e disse con un pizzico di ironia: “Se è stata lei a separarci possiamo almeno farle un applauso? Si, insomma, per tutta la bella musica che ha fatto George, che ha fatto Paul, che Ringo ha fatto e che io ho fatto dopo la rottura dei Beatles”.

Le parole di John Lennon sullo scioglimento dei Beatles

L’intervistare ha poi voluto saperne di più sulla loro relazione e ha chiesto a Yoko come si sentisse ad essersi sistemata con uno dei Fab Four. Alla domanda l’artista giapponese ha risposto: “in realtà non ho mai pensato a lui come ‘uno dei quattro’, perchè quando l’ho conosciuto era per me semplicemente un artista e non ho dato particolare peso a tutto il resto”.

Subito dopo, poi, Yoko Ono ha ammesso di non aver mai amato particolarmente i Beatles e di non essere mai stata una fan di quel genere di musica. “Non conosceva nessuno di noi -aggiunse Lennon- l’unico nome che conosceva era quello di Ringo, ma solo perché in giapponese significa mela.”

L’iconica voce di ‘Imagine‘, ha poi iniziato a parlare seriamente della figura di Yoko Ono e della separazione dei Beatles: “Di certo non può essere stata una donna a separare i Beatles, la verità è che si sono allontanati da soli. Certo, la cosa poteva benissimo continuare e magari sarebbe stato anche divertente o forse terrificante, questo non lo posso sapere. Non mi piaceva l’idea di essere trascinato sul palco a 50 anni, magari con la tubercolosi e l’asma, a suonare ‘She Loves You’.”

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)