gtag('config', 'UA-102787715-1');

I 5 attori famosi che hanno imparato a suonare per recitare in un film

Quali sono i 5 attori famosi che hanno imparato a suonare per recitare in un film? Si sa che spesso ci sono delle esigenze di copione piuttosto forti e importanti e gli attori devono starci molto sotto. Come quella volta che Robert Downey Jr. venne assunto ufficialmente nel film “Charlot” per interpretare il grandissimo Charlie Chaplin. Pare che all’epoca l’attore, poi famoso per aver interpretato Iron Man/Tony Stark, si fosse innamorato a tal punto del violino da portarlo sempre con sé. L’attore, già grande fan della musica cantata e suonata, aveva fatto pratica per un anno con un insegnante di violino. All’epoca si portava di continuo il violino sul set e aveva imparato a suonarlo con la mano sinistra (pur essendo destrorso) proprio come il grande Charlie Chaplin.

Joaquin Phoenix

Johnny Cash forse non aveva una vocalità così “grande“, dal punto di vista dell’ampiezza vocale. Ma per un attore riuscire a replicare in maniera convincente il timbro di un cantante senza risultare una brutta copia o una macchietta è molto difficile. Joaquin Phoenix ottenne la parte di Johnny Cash nel film biografico sul celebre cantante country “Walk the Line: quando l’amore brucia l’anima” e fu molto complesso. Joaquin Phoenix si allenò per mesi per suonare la chitarra in maniera ottima, dato che Joaquin non sapeva suonare lo strumento. Anche Reese Witherspoon, interprete di June Carter Cash, imparò a suonare uno strumento. Per la precisione, lei imparo l’autoharp.

Nicolas Cage

Parliamo del film “Il mandolino del capitano Corelli“. Il maestro di mandolino Paul Englishby era stato assunto per insegnare a Nicolas Cage a suonare lo strumento (interpretò un ruolo anche nel film come se fosse un cameo). Nicolas Cage prese veramente a cuore il mandolino e si portava costantemente sul set il proprio maestro in modo che continuasse a insegnargli ogni segreto dello strumento. Nicolas Cage era così innamorato del mandolino che lo portava costantemente sul set e intratteneva gli altri attori e la troupe. E a quanto pare era molto molto bravo.

Bradley Cooper

L’attore ha interpretato il musicista Jackson Maine vicino a Lady Gaga nel film remake “A Star Is Born”. Bradley imparò a cantare in maniera ottima seguendo il filone country e folk ma non solo. L’attore americano imparò anche a suonare la chitarra e il pianoforte in maniera piuttosto buona, più che accettabile. Bradley Cooper si esercitò quattro ore al giorno per più di sei mesi e questo per lui fu veramente utile. Il neo cantante, insieme a Lady Gaga registrò e cantò la canzone Shallow.

Adrien Brody

Il regista Roman Polanski voleva un attore bravo, magari non di primissima fascia, che riuscisse a interpretare un pianista. Il ruolo del virtuosissimo pianista polacco Wladyslaw Szpilman ne “Il Pianista” andò ad Adrien Brody. L’attore fece davvero tantissima fatica perché si dovette esercitare per circa quattro ore al giorno al pianoforte e lui stesso ammise che fu durissimo. Ma alla fine Adrien Brody vinse l’Oscar al miglior attore protagonista, quindi fu una fatica che qualcosa gli regalò. Questi erano i 5 attori famosi che hanno imparato a suonare per recitare in un film.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.