gtag('config', 'UA-102787715-1');

I 5 geniali componenti di gruppi rock che nessuno ricorda

Quali sono i 5 geniali componenti di gruppi rock che nessuno purtroppo ricorda? Alcuni di questi hanno fondato delle band veramente celebri, altri invece hanno cominciato come roadie e poi ci son rimasti, altri erano solo turnisti nei live e poi son rimasti. Tutti condividono la sfortuna di essere davvero poco conosciuti, purtroppo. Iniziamo subito con Dick Evans degli U2. Evans era noto con il nome di “Feedback” e poi come “The Hype” e dovete sapere che è il fratello dell’altro chitarrista degli U2, The Edge. Evans aveva iniziato con gli U2 a suonare, ma non si sentiva al suo posto, non si adattava alla dinamica del gruppo. Tra l’altro lui era molto più grande del resto del gruppo e non si integrò mai.

Jason Everman nei Nirvana

Jason Everman si era unito alla band nel 1989 come chitarrista dietro grande consiglio di Kurt Cobain che lo aveva sentito da giovane. Ci fu però un problema qui perché nel disco Bleach dei Nirvana Jason Everman non aveva mai suonato una nota, a detta del suo storico frontman. Il chitarrista non venne accreditato nella rimasterizzazione e nella ripubblicazione di Bleach e fu una cosa normale. In poche parole non si era integrato a sufficienza ma poi venne chiamato dai Soundgarden a suonare con loro. Forse non ha lasciato il segno nei Nirvana, forse un po’ di più nei Soundgarden.

Jason White dei Green Day

Jason White è ad oggi il chitarrista dei Green Day. Fino a poco tempo fa non era ufficialmente un membro a pieno titolo della band. I Green Day contavano solo Billie Joe Armstrong alla voce e chitarra ritmica, Mike Dirnt al basso e Tré Cool alla batteria. Nel 1999 Jason White ha iniziato a suonare con i Green Day nel loro tour Warning, suonando la chitarra solista e facendo le seconde voci. Il leader della band fu il principale fautore che decise di inserire ufficialmente Jason White all’interno dei Green Day. Lo vediamo nel video di “Wake Me Up When September Ends”, tra le altre cose.

Kate Schellenbach dei Beastie Boys

Quando i Beastie Boys facevano hardcore punk negli anni ’80, Kate Schellenbach fu una dei membri fondatori del gruppo. Ma perché non è quasi ricordata da nessuno? Beh, perché fu licenziata e anche in malissimo modo. A quanto pare gli altri membri della band non erano proprio felicissima di averla nel gruppo. Ad-Rock disse che lei non rientrava nella loro immagine di rapper aggressivi e lei era troppo tranquilla, purtroppo. Lei ci rimase molto male per questo, anche perché anche i discografici Rick Rubin e Russell Simmons fecero molte pressioni al gruppo perché la cacciassero. E così avvenne.

Leeroy Thornhill dei Prodigy

Abbiamo visto quali sono i 5 geniali componenti di gruppi rock che nessuno purtroppo ricorda. Va inserito anche Leeroy Thornhill, uno dei membri più importanti della band che però nessuno ha mai ricordato troppo. Sul palco, Thornhill non ha mai cantato o suonato, lui era un ballerino. Il suo periodo con la band durò 4 anni e il gruppo capì che il suo talento non serviva più. Al tempo però, almeno quelli iniziali, molti ricordano quel bravo ballerino del gruppo.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.