gtag('config', 'UA-102787715-1');

I 5 migliori album rock del 1976

Il 1976 è stato un anno tutto da ricordare per diverse motivazioni. Un giovanissimo Steve Jobs fondò la Apple Computer Company insieme a Steve Wozniak, mentre a Toronto nacque la CN Tower. Nel frattempo, fu pubblicato nelle sale cinematografiche il primo film della saga di Rocky e le elezioni presidenziali degli Stati Uniti furono vinte da Jimmy Carter.

Parlando solo della musica rock, il frontman degli Who Keith Moon crollò dal palco e fu sostituito da una persona del pubblico. Bruce Springsteen scavalcò un muro di Gracelands per vedere Elvis Presley e fu cacciato dal parco. I Beatles ricevettero un’offerta di 30 milioni di dollari dal promotore Bill Sargent per tornare a suonare insieme. Infine, a Knewbirth, si esibirono tra gli altri i Rolling Stones e i Lynyrd Skynyrd, davanti ad oltre 120 mila persone. In un contesto così variegato, ecco quali furono i 5 migliori album rock del 1976.

1. AC/DC – High Voltage

Direttamente dall’Australia, gli AC/DC irruppero nella scena rock mondiale con il loro primo lavoro, High Voltage. Dalla voce straordinaria di Bon Scott ai riff mostruosi di chitarra di Angus Young, il disco era una vera e propria esplosione di autentica energia. Dalla title-track a T.N.T., da The Jack a It’s A Long Way To The Top (If You Wanna Rock’N’Roll), i capolavori non mancarono assolutamente. Fu da qui che la band spiccò il volo fino ai giorni nostri.

2. Eagles – Hotel California

Ecco un altro classico meraviglioso che non poteva assolutamente mancare nella nostra lista. Hotel California si avvalse della partecipazione del nuovo chitarrista Joe Walsh. L’album puntava su un rock più ficcante e diretto rispetto ai dischi precedenti. La title-track è un brano epico e memorabile, tra i più belli del 1976 e non solo. Straordinari anche i singoli New Kid in TownLife in the Fast Lane, che contribuirono a proiettare la band rock americana nella leggenda.

3. Ramones – Ramones

Nel prolifico 1976, i Ramones decisero di entrare di prepotenza nel mondo della musica indossando la loro caratteristica giacca di pelle. L’omonimo album è ancora oggi considerato un simbolo del punk newyorchese. Dall’iconico ritornello “Hey ho, let’s go!” di Blitzkrieg Pop ad I Wanna Be Your Boyfriend, da Havana Affair53rd & 3rd, i brani impressi nella memoria degli appassionati furono davvero molteplici.

4. Boston – Boston

Tutti conoscono un brano dal rock romantico come More Than A Feeling, ma pochi sanno che il notevole successo nacque da questo disco. Si trattava dell’album di esordio della band hard rock nata proprio nella città che diede a loro il nome. In questo caso, la collaborazione tra il cantante Brad Delp e il chitarrista Tom Scholz diede vita ad otto pezzi meravigliosi. Da Peace of MindHitch a Ride, da Smokin’ Foreplay/Long Time, i brani rimarcabili non mancavano.

5. Bob Dylan – Desire

Concludiamo la nostra lista incentrata sui 5 migliori album rock del 1976 con questo lavoro straordinario del poeta Bob DylanDesire vide la partecipazione di numerosi musicisti di alto rango, tra i quali spiccava Jacques Levy. Fu la genesi dei concerti rock che formarono la Rolling Thunder Revue. Dopo alcuni dischi più incentrati sul personale, Dylan tornò alla pura narrazione tramite brani del calibro di HurricaneSaraIsideOne More Cup of Coffee (Valley Below).

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)