gtag('config', 'UA-102787715-1');

I 5 migliori riff dell’hard rock

Quali sono i 5 migliori riff dell’hard rock? Andiamo a vedere una personalissima classifica sui migliori riff del genere hard rock e speriamo che nessuno se la prenda a male. Uno dei primi che sicuramente dobbiamo mettere (e non per deformazione professionale) è Paranoid dei Black Sabbath. Va detto che la band di Ozzy Osbourne e Tony Iommi ha creato più di qualche riff veramente pazzesco, ma questo forse riesce a battere gli altri per fama e bellezza. Ovviamente è una opinione personale e sappiamo che qualcuno di voi non sarà d’accordo. Del resto, è un riff che ha ben poco bisogno di spiegazione.

Day Tripper dei Beatles

“Day Tripper” è forse una delle canzoni preferite da John Lennon e frequente argomento trattato da John nel corso della sua vita. Si tratta in effetti di uno dei più bei riff dei Beatles, i quali non era propriamente una band hard rock, ma il loro contributo è stato fondamentalmente per il genere rock in generale. Nel 1969 dichiarò: “Day Tripper ” venne scritto in una pressione enorme, basato su una vecchia canzone folk che avevo scritto circa un mese prima. È stato molto difficile, e suona bene”. Da quando la canzone fu registrata nell’ottobre del 1965, la sua genesi doveva essere iniziata nel settembre di quell’anno come interamente scritta da John.

Smoke on the Water dei Deep Purple

Chi ha una chitarra a casa lo sa. Nessuno, e siamo sicuri di questo, ha iniziato a suonare la chitarra senza provare almeno una volta questo pezzo. Non c’è dubbio nel dire che questo pezzo è uno dei più grandi successi nella storia del rock e dell’hard rock, oltre che del gruppo. Un pezzo, tra le altre cose, splendido e bellissimo, apparentemente semplice ma al contempo complesso. In effetti, quale miglior modo per iniziare a suonare se non con un brano hard rock, no?

Sunshine Of Your Love dei Cream

Nei primi anni della sua carriera Eric Clapton fece una quantità di riff straordinari. Nella sua lunghissima carriera da solista, con i Derek & The Dominos e con i Cream diede respiro alle sue mani straordinari. Avremmo potuto mettere Layla, e siamo stati davvero indecisi se inserire quello piuttosto che Sunshine of Your Love, ma nella vita dobbiamo sempre fare delle scelte. Che dire in più? Il pezzo è stato coverizzato da tutti, ma davvero tutti (compreso Ozzy Osbourne), e ha fatto la sua presenza anche al cinema, con il film di Martin ScorseseQuei Bravi Ragazzi“.

I Can’t Get No Satisfaction dei Rolling Stones

Poteva esserci scelta più scontata? Probabilmente no. Ma in effetti non potevamo non metterla. Ecco perché tra i 5 migliori riff dell’hard rock dovevamo mettere la storica band di Mick Jagger e Keith Richards, uno dei gruppi più longevi di sempre, almeno dal punto di vista del rock. Anche qui siamo di fronte a un pezzo replicato da tutti, anche dal chitarrista sotto casa che ha preso in mano una chitarra elettrica e ha provato a far qualcosa. Tre note, semplicissime. Eppure così uniche in un riff eterno.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.