gtag('config', 'UA-102787715-1');

I 5 migliori video rock degli anni 2000

Gli anni 2000 sono stati davvero molto importanti nella musica rock, da ogni punto di vista. Il decennio che ha aperto il terzo millennio ha visto una diffusione ben radicata di videoclip sempre più avanzati, anche sotto l’aspetto puramente tecnologico. Al tempo stesso, diversi registi hanno dato vita ad idee altamente originali, rendendo a loro volta determinati brani simbolo di un’intera generazione. Ecco quali sono, secondo la nostra selezione, i 5 migliori video rock degli anni 2000.

1. Green Day – Boulevard Of Broken Dreams

Iniziamo da un brano uscito nel 2004 e inserito nell’album American Idiot, incentrato su un ragazzino punk vissuto in un’America piena di contraddizioni. Il set di questo video appare piuttosto simile rispetto a quello del più ritmato Holiday, ma il significato è pressoché opposto. I membri della band dei Green Day passeggiano in una terra desolata, con un aspetto estremamente cupo. La frase “I walk alone”, cammino da solo, sembra il manifesto perfetto di questi incantevoli quattro minuti.

2. My Chemical Romance – Welcome To The Black Parade

In occasione del loro secondo album The Black Parade, nel 2006, i My Chemical Romance hanno mostrato tutta la loro maturità. Protagonista è l’attore Lukas Haas, che interpreta il ruolo di un paziente nel suo letto d’ospedale, ad un passo dalla morte. Il ragazzo ricorda una parata da lui vista quando era piccolo, allegoria del freddo abbraccio dell’addio. Il tutto tra colori molto scuri, numerosi corpi scheletrici e tanto pessimismo. Un piccolo film.

3. The White Stripes – Fell in Love With a Girl

Risale al 2001 il terzo album dei The White StripesWhite Blood Cells, contenente anche questo singolo caratterizzato dall’essenzialità, con solo batteria e chitarra. In questo caso, i due cantanti della band rock si sono trasformati in pupazzetti creati con i mattoncini Lego. Inizialmente, l’azienda si era rifiutata di contribuire al lavoro perché non avrebbe mai destinato il proprio prodotto a persone dall’età superiore ai 12 anni. Ha cambiato idea non appena ha notato il grande successo del brano, incassando però un netto rifiuto dalla band.

4. Coldplay – The Scientist

Ecco uno dei brani più famosi della lunga carriera dei Coldplay. Nel 2002, la band guidata dal frontman Chris Martin ha inciso l’album A Rush of Blood to the Head e ha estratto il singolo The Scientist. Si tratta di un videoclip girato al contrario, a causa del quale il cantante è stato costretto ad imparare ad interpretare il pezzo iniziando dalla fine e concludendo con l’inizio. Martin si trova insieme alla sua fidanzata in macchina, ma lei muore in seguito ad un incidente stradale.

5. Weezer – Pork and Beans

Concludiamo con questo pezzo del 2008 dei Weezer, guidato da Rivers Cuomo. Il video di Pork and Beans viene considerato come un progenitore dei meme e dei social media. Dagli esperimenti con la caramella Mentos con la Coca-Cola Light al video virale Evolution of Dance, YouTube è il vero protagonista. Da quel momento in poi, Internet avrebbe avuto un’espansione davvero fuori ogni controllo e la band, molto probabilmente, se lo aspettava.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)