gtag('config', 'UA-102787715-1');

I cinque album Rock più influenti della storia

Nel corso degli anni, il Rock ha dimostrato di essere un genere mutevole ed in costante crescita. Il genere ha raccolto sotto la propria ala alcuni degli artisti di maggior impatto sulla scena musicale contemporanea. Ad oggi, i mostri sacri del Rock sono tra i musicisti più influenti sul panorama moderno. Gli artisti della nuova lena, a prescindere dal genere al quale appartengano, riconoscono nelle grandi Rock Star il motivo principale per cui abbiano deciso di intraprendere un percorso in musica. Per quanto, oggi, possa essere considerato un genere di nicchia, il Rock ha unito milioni di persone ed elevato la caratura dell’industria musicale sin dal suo insediamento.

Oggi, il genere si è adeguato alle esigenze degli ascoltatori più giovani; dando luogo a commistioni sonore ricercate ed adattandosi al mercato; ciò nonostante, gli ideali che hanno spinto gli artisti di maggior spicco sulle scene sono rimasti i medesimi. Possiamo affermarlo grazie all’influenza dei grandi album Rock che hanno fatto la storia. Parliamo di veri e propri capolavori dell’arte contemporanea che hanno reso il Rock un fenomeno di massa e che hanno profondamente stravolto il volto della musica mondiale. Il panorama moderno risente profondamente dell’apporto di questi dischi straordinari. In questa classifica, abbiamo deciso di rendere omaggio ai più grandi capolavori del Rock, indicando alcuni degli album più influenti nella storia della musica moderna.

5) Black Sabbath – Black Sabbath

Black Sabbath fu l’album di debutto dell’omonima, leggendaria, band inglese. Il disco venne pubblicato il 13 febbraio del 1970, vendendo oltre 2 milioni e 300 mila copie in tutto il mondo. Black Sabbath è uno degli album Rock più influenti di sempre poiché non sancì solo il debutto del gruppo di Tony Iommi, ma diede anche gli albori ad un genere che, ben presto, avrebbe avvolto il mondo della musica in un fitto alone di mistero; parliamo ovviamente dell’Heavy Metal. Black Sabbath tesse atmosfere oscure attraverso ritmiche lente e aggressive miste ad elementi psichedelici particolarmente sinistri.

4) Pink Floyd – The Dark Side Of The Moon

Nel 1973, i Pink Floyd scolpirono definitivamente il proprio nome nella storia. The Dark Side Of The Moon è un album fondamentale per tracciare un identikit dettagliato di un genere eclettico ed impegnato come il Rock Progressivo. L’opera, studiata nei particolari, si presenta come uno spaccato sociologico sui mali del mondo che osteggiano il quieto vivere degli esseri umani. A dispetto delle tematiche delicate trattate nell’album, questo risulta sempre piacevole all’ascolto e ricco di milioni di sfaccettature differenti.

3) Robert Johnson – King Of The Delta Blues Singers

King Of The Delta Blues Singers è una raccolta dedicata al leggendario chitarrista e Bluesman Robert Johnson. Il disco venne rilasciato nel 1961 dalla Columbia Records e, i più grandi chitarristi della storia l’hanno considerato come uno degli album Rock più influenti di sempre. Da Eric Clapton a Jimi Hendrix, sono innumerevoli le leggende della musica che hanno riconosciuto il profondissimo apporto che Johnson ha avuto su di loro. Il disco contiene una serie di tracce registrate da Robert tra il 1936 ed il 1937.  Il chitarrista, infatti, sarebbe deceduto l’anno seguente a soli 27 anni, ricoprendo di fascino e mistero la sua storia.

2) The Beatles – Rubber Soul

Pubblicato nel dicembre del 1965, il sesto album dei Beatles è l’unico a non presentare il nome della band sulla copertina. Il disco venne rilasciato nel momento di massimo sviluppo artistico del leggendario quartetto di Liverpool, la cui fama, aveva già dilagato in tutto il mondo; rendendo la Beatlesmania un fenomeno di massa. L’album viene riconosciuto come uno dei più influenti nella storia del Rock grazie alla sua struttura. La perfezione del disco sotto l’aspetto compositivo, infatti, ridefinì completamente il modo dei musicisti di concepire un album.

1) Led Zeppelin – Led Zeppelin I

Il primo album dei Led Zeppelin, pubblicato il 12 gennaio del 1969, rappresenta una pietra miliare assoluta nella storia del Rock. Il disco, si scagliò ferocemente sull’industria musicale, lasciando che la band salisse sul tetto del mondo attraverso sonorità incendiare, fino ad allora inaudite. Fu allora che il mito dell’Hard Rock ebbe modo di nascere. Oggi i Led Zeppelin sono una delle band più importanti che abbiano mai solcato il suolo di questa terra ed il loro apporto sui musicisti che annoverano il panorama moderno è dei più radicati; venendo considerati come i padri di un genere esplosivo e, tutt’oggi travolgente, come l’Hard Rock.

 

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)