gtag('config', 'UA-102787715-1');

I cinque aneddoti più divertenti sul rock ‘n’ roll

In quante occasioni la storia del rock ha offerto momenti incredibili e incredibilmente divertenti? Si parla di avvenimenti che si sono verificati nella dinamica di una formazione, ad opera di un artista o nel rapporto tra questo stesso e il pubblico. Che li si voglia chiamare follie, pazzie o semplicemente momenti incredibilmente divertenti, fatto sta che la natura degli stessi non cambia e che, soprattutto, vale la pena ricordarli per coloro che non li hanno vissuti dal vivo o li ignorano: è ovvio che la scelta sia sicuramente soggettiva ma, allo stesso tempo, non prescinde dalla considerazione che effettivamente si tratti di momenti divertenti. Vi parliamo di cinque che, a nostro giudizio, possono ritenersi migliori. 

La lotta di gelati tra Freddie Mercury e il pubblico del Dominion Theatre di Londra

Mai porre Freddie Mercury in una condizione di noia, perchè troverà sempre il modo per trasformare quella stessa in un divertimento improvvisato. Ne sa qualcosa il pubblico del Dominion Theatre di Londra, dal momento che il leader dei Queen decise di improvvisarsi gelataio e, mascheratosi per bene, iniziò a distribuire gelati e dolciumi, prima di iniziare a lanciarli addosso alla gente.

In un primo momento il pubblico fu stupito ma poi, resosi conto di chi aveva davvero di fronte, iniziò a replicare allo stesso modo: il momento fu così tanto divertente che coinvolse tutto il pubblico, e la ripresa dello spettacolo previsto fu posticipata di qualche decina di minuti. 

Il falso incendio negli studi dei Doors

Al termine delle registrazioni di Alabama Song, Jim Morrison salvò gli studi dei Door da un incendio, o meglio credette di farlo. Mentre tornava a casa in dolce compagnia, rivolgendosi alla compagna, le disse di tornare subito agli studi, affermando: “sta andando tutto a fuoco. I nastri. Qualcosa non va. Sento che stanno bruciando.”; la compagna non ebbe neanche il tempo di reagire quando Jim Morrison prese il controllo del volante, rischiando di causare non pochi incidenti.

Scavalcati i cancelli dello studio ed entrato nello stesso, utilizzò una pompa antincendio per spegnere tutto: in realtà l’incendio non esisteva, dal momento che il colore rosso acceso della sala era causato semplicemente da una delle lampade di lavoro che venivano utilizzate per le registrazioni.

Il dialogo tra Jim Morrison e Robert Plant

Rimaniamo ancora una volta su Jim Morrison per parlarvi di uno dei momenti più divertenti nel rock, che a quanto pare con il leader dei Doors accadono tutt’altro che raramente. Il Re Lucertola e Robert Plant hanno avuto modo, in passato, di intrattenere una conversazione piuttosto interessante, in cui entrambi cercavano di provocare l’altro. Ciò è quanto si sono detti:

“Che cosa fai nella vita?”, chiese Jim Morrison.
“Sono un cantante”
“E… che genere di musica fai?”, fingendo di essere stupito.
“Mah, un rock che deriva dal blues. La mia band si chiama Led Zeppelin”
“Mai sentita”, sentenziò.
“E tu cosa fai?”, riprendendo la conversazione.
“Oh, io sono un poeta”
“Ah, anch’io lo ero. Poi ho avuto successo”, concluse.

John Bonham e il posto in prima classe al suo roadie

Il contesto è ancora quello dell’aereo ma, in questo caso, non nascondiamo che al divertimento si affianca anche il disgusto. Il batterista dei Led Zeppelin era seduto in prima classe e doveva andare in bagno ma, annoiandosi e non poco di alzarsi, decise di farla sul sedile. Quando però iniziò a provare fastidio per il sedile bagnato, chiese al suo roadie di sedersi in prima classe: “Ehi, amico, vai un po’ al mio posto in prima classe, hai lavorato duro in questi giorni, te lo meriti”. La reazione, scoperta la verità, non sarà stata certamente delle migliori…

Il Buon Natale di Keith Moon

Natale. Keith Moon è, naturalmente, ubriaco e decide di uscire di casa e sfrecciare nella sua Roll Royce; l’unico problema è che, incontrando una volante della polizia, cerca di fare di tutto per farsi denunciare: dapprima, augurando buon natale alle forze dell’ordine, decide di offrire loro da bere. In secondo luogo, estraendo dalla sua auto un nuovo televisore, cadde perdendo l’equilibrio e sfasciando lo stesso. Nonostante ciò la polizia decise di risparmiarlo: del resto era Natale.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.