gtag('config', 'UA-102787715-1');

I cinque video musicali Rock migliori di sempre

Il Rock è sempre stato definito un genere di nicchia, appartenente ad una cerchia ristretta di appassionati; per di più musicisti. Il senno di poi ha spesso contraddetto queste accezioni. Come sappiamo, negli anni d’oro, il Rock è salito in vetta alle classifiche di tutto il mondo, arrivando sulla bocca e nelle orecchie di tutti, con alcune pietre miliari rimaste impresse nella mente di milioni di persone. I grandi nomi del Rock sono stati, spesso, artefici della scalata del genere all’interno delle charts mainstream. Alcuni gruppi sono addirittura arrivati ad essere demonizzati per quanto mercificata la loro musica fosse stata dall’industria musicale.

Oggi il discorso è completamente diverso. I paradigmi valutativi su cui possiamo basarci per definire una band efficiente sul piano commerciale sono davvero molti, così come i parametri da esaminare. Nel corso degli anni, i metodi di promozione per la musica si sono evoluti in maniera esponenziale e, il Rock, non si è esentato dal subire le stesse metamorfosi. Oggi le piattaforme di streaming hanno alzato l’asticella ulteriormente, portandola sulla stratosfera, ma non dobbiamo assolutamente dimenticare quanto importante possa essere un video per la promozione di un singolo, anche nel mondo del Rock. In quest’articolo, quindi, abbiamo deciso di raccogliere alcuni dei video musicali migliori di sempre.

5) Guns N’Roses – November Rain (1992)

November Rain fu il terzo singolo estratto dal trionfale doppio album dei Guns N’Roses, Use Your Illusion. Contenuto nel primo disco, il brano è uno dei più evocativi dei Guns N’Roses e portò la band sul tetto del mondo per lungo tempo. Il video che accompagna November Rain sugli schermi è uno dei migliori nella storia del Rock. Gli iconici frame con cui i Guns hanno coronato l’esperienza multimediale del brano sono rimasti impressi nel cuore e nella mente di milioni di persone, rimaste incantate innanzi alla solennità di ciò che hanno visto. In molti, ricorderanno November Rain attraverso l’assolo che Slash ha suonato nel deserto.

4) Soundgarden – Black Hole Sun (1994)

Black Hole Sun è, forse, la traccia più famosa della leggendaria band di Chris Cornell. Il video ufficiale del brano vede la band intenta a suonare su uno sfondo apocalittico. I sobborghi di una città distrutta e infestata da demoni. Ciò che rende il video di Black Hole Sun uno dei migliori nella storia del Rock è il suo significato intrinseco. La band dimostra di poter brillare ed inseguire i propri obiettivi nonostante intorno a sé circoli un’indifferenza sociale ostile e distruttiva.

3) Nirvana – Smells Like Teen Spirit (1991)

Così come il brano, anche il video di Smells Like Teen Spirit si affermò come un simbolo indiscusso della generazione dei teenager degli anni ’90. Troviamo Smells Like Teen Spirit praticamente ovunque, nella playlist di ogni appassionato di musica Rock che si rispetti. La traccia è una delle più imitate di tutti i tempi, ma anche il video, diretto da Samuel Bayer, è stato spesso omaggiato attraverso tributi ed imitazioni più o meno valide.

2) Michael Jackson – Thriller (1983)

Diretto da John Landis, il cortometraggio che, nel 1983, accompagnò Thriller di Michael Jackson contribuì ampiamente ad elevare lo status, già di per sé leggendario, dell’opera prima del Re del Pop. Thriller di Michael Jackson è una pietra miliare della storia della musica moderna. Il suo video ufficiale ha gettato le basi per le opere di concezione più moderna; aprendo davanti ai musicisti un mondo di possibilità per la promozione visiva delle proprie canzoni.

1) Queen – Bohemian Rhapsody (1979)

I Queen hanno scritto alcune delle pagine più brillanti nella storia del Rock. Bohemian Rhapsody rappresenta, per molti, la quintessenza dell’iconico sound della Rock band capitanata dal leggendario Freddie Mercury. I Queen sono stati degli innovatori, sotto molti aspetti. Senza dilungarci eccessivamente su quanto perfetta la macchina dei Queen fosse in termini compositivi, soffermiamoci sull’importanza che il video musicale di Bohemian Rhapsody ha avuto per il panorama musicale moderno. Il video che ha accompagnato la pietra miliare dei Queen viene, spesso, riconosciuto come il primo, vero, videoclip promozionale nella storia della musica. Le atmosfere tessute al suo interno, comunque, si sposano alla perfezione con il climax mutevole del brano, affermandosi, comunque, come uno dei migliori video nella storia del Rock.

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)