I Greta Van Fleet interrompono il tour, il frontman Josh Kiszka non sta bene

I Greta Van Fleet sono la grande speranza del rock’n’roll mondiale, da molti definiti “i Led Zeppelin del nuovo millennio”. Doveva essere il loro primo tour australiano quello iniziato il 29 gennaio scorso a Sydney. Purtroppo però, a causa delle delle condizioni di salute del frontman Josh Kiszka, la band del Michigan  è stata costretta ad annullare la restante parte dei concerti.

I Greta Van Fleet interrompono il tour: l’annuncio sul web

L’annuncio è apparso poche ore fa su Instagram, dove Josh Kiszka si è rivolto ai fan spiegando che, a causa della laringite, dovrà riposare la voce per un po’:

“Cari fan di Melbourne, ho delle brutte notizie. Sfortunatamente nel viaggio tra Stati Uniti, Giappone e Australia ho preso un’infezione alle vie aeree superiori che è evoluta in una laringite. Ho tentato di guarire ma sembra che non sia riuscito a levarmela di torno. I medici mi hanno detto che cantare in queste condizioni, potrebbe causare danni alle mie corde vocali. Non voglio prendere questo rischio e di conseguenza dobbiamo posticipare gli show di oggi e domani. Per me cantare per voi significa tutto e mi spezza il cuore dover rinunciare ma devo prendere seriamente la mia salute e non voglio rischiare di farmi del male. Sono estremamente dispiaciuto. Stiamo già lavorando per riprogrammare le date e le annunceremo presto”.

I Greta Van Fleet interrompono il tour: le date cancellate

Per la gioia dei fan d’oltre oceano, i Greta Van Fleet avevano annunciato a ottobre del 2018 il primo tour australiano, in promozione all’album di debutto Anthem of the Peaceful Army. Si tratta del primo album in studio della rock band statunitense, che segue i due EP Black Smoke Rising e From the Fires. Il disco gli sta aprendo la strada verso il successo internazionale e prevedeva appunto un tour mondiale, con date in Nord America, Europa, Nuova Zelanda e Australia. Dopo essersi esibiti a Sydney però la band ha dovuto cancellare le successive date previste a Brisbane e Melbourne.

I Greta Van Fleet in Italia

Fortunatamente, sembra che la restante parte del tour procederà come previsto. I Greta Van Fleet proseguiranno il tour in Europa a fine mese, partendo da Barcellona. La rock band statunitense sarà poi in Italia a febbraio, con una data ormai sold-out all’Alcatraz di Milano. A luglio sarà invece la volta di Bologna, dove suoneranno al Sonic Park. Ecco le date:

24 febbraio Milano, Alcatraz – SOLD OUT
10 luglio Bologna, Bologna Sonic Park

 

Share

Alice Lonardi, classe 1995, laureata in Lingue e Letterature Straniere con specializzazione in Arts Management a Londra. Amante dell'arte in tutte le sue forme: dalla musica, al cinema alla letteratura. Assidua frequentatrice di concerti e in particolare appassionata di pop-punk, post-hardcore e metal. Bassista, pianista, a volte fotografa. Articolista e aspirante giornalista e critica musicale. (alicelonardi@yahoo.it)