gtag('config', 'UA-102787715-1');

I momenti più difficili nella vita di Freddie Mercury

Nel corso delle nostre pubblicazioni abbiamo cercato, in più di un’occasione, di sottolineare quanto la personalità di Freddie Mercury differisse dalla sua persona; quanto, allo stesso tempo, la realtà mostrata sul palco non fosse esattamente la stessa che poteva essere osservata nella quotidianità. Insomma, non sempre è semplice sottolineare tutte le determinazione di una persona come Freddie Mercury ed è per questo motivo che, anche se in piccolo, cerchiamo di far emergere aspetti che siano lontani dalla convenzione a cui siamo abituati: vogliamo parlarvi dei momenti più difficili nella vita di Freddie Mercury. 

La separazione con Mary Austin

Il primo tra i momenti più difficili nella vita di Freddie Mercury è, senza dubbio, quello che ha portato lo stesso britannico alla separazione con Mary Austin, a seguito della sua ammissione di bisessualità; i due, che erano vicini – così come mostrato anche all’interno del biopic Bohemian Rhapsody – al matrimonio, hanno affrontato la separazione a causa dell’omosessualità di Freddie Mercury.

Ovviamente, per quanto il momento sia stato incredibilmente difficile per lo stesso britannico, successivamente i due riuscirono a rimanere in ottimi rapporti, tanto che Mary Austin caratterizzò una presenza fondamentale nella vita dello stesso leader dei Queen.

Il concerto dei Queen in Sudafrica

Uno dei momenti più critici e difficili della formazione britannica dei Queen, oltre che dello stesso Freddie Mercury, è stato quello della serie di concerti che la band tenne a Sun City, in Sudafrica, in un periodo certamente tutt’altro che semplice all’interno del paese; la realtà geografica sudafricana, in pieno regime apartheid, era stata spesso disdegnata da diversi artisti, per le sue instabilità politiche e sociali.

Eppure, la formazione britannica, accettò di esibirsi all’interno del Sudafrica, dando vita ad una serie di incredibili polemiche che investirono i Queen, e misero in cattiva luce anche e soprattutto la figura di Freddie Mercury. 

La scoperta dell’AIDS

Non si può non prendere in considerazione il momento in cui Freddie Mercury ha scoperto di avere l’AIDS, se parliamo dei momenti più difficili nella vita dello stesso britannico; le difficoltà non hanno riguardato soltanto i risultati di un test che ormai già poteva essere prevedibile per lo stesso, ma anche il rapporto con una realtà che divenne sempre più pressante, e che cercò in ogni modo di carpire quante più informazioni possibili, fino al suo ultimo giorno di vita, in cui Freddie Mercury si svelò attraverso la stampa. 

La sofferenza di Freddie Mercury per l’AIDS

A proposito di AIDS, il leader dei Queen ha provato grandi sofferenze nell’ultima parte della sua vita, che hanno portato lo stesso a vivere di rapporti incredibilmente difficili, e segnati dalle difficoltà personali. Brian May ha raccontato, nel corso delle sue interviste, di quante e quanto preponderanti fossero le sofferenze dello stesso leader dei Queen, che ha deciso di non continuare con le cure, nell’ultima parte della sua vita, prima di trovare una tragica morte nel 24 novembre del 1991. 

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.