28 January, 2021, 04:20

Il consiglio di Joe Bonamassa: “supportate i negozi di chitarre indipendenti”

Joe Bonamassa -chitarrista e cantautore statunitense- in una recente conversazione con Music Radar ha esortato gli appassionati di musica a supportare i negozi di chitarre indipendenti, soprattutto in questo periodo storico che noi tutti stiamo vivendo.

Il consiglio di Joe Banamassa: “supportate i negozi di chitarre indipendenti”

Quando l’intervistatore di Music Radar ha detto a Joe Bonamassa: “ultimamente su Instagram stai promuovendo molto i negozi di chitarre indipendenti, sei preoccupato per il loro futuro?”, il chitarrista statunitense ha risposto:

“Un bel giorno mi sono seduto e ho cominciato a scavare nei miei ricordi, scegliendo i negozi di chitarre da promuovere. Per me è il vero nucleo della società, non importa di dove sei o da dove vieni.  Potresti essere a Omaha, a Edimburgo o nel Nebraska, troverai sicuramente dei piccolo negozi a conduzione familiare, persone che mettono cuore ed anima in quello che fanno.”

Il chitarrista e cantautore statunitense: “Su Amazon sembra tutto uguale, non è un’esperienza tridimensionale”

Bonamassa, parlando poi dei prodotti offerti da Amazon, ha spiegato:

“Su Amazon Prime sembra tutto uguale, non è un’esperienza tridimensionale. Alla fine è esattamente quello che sta succedendo, la gente pensa “Wow, è molto più facile ordinare su Amazon Prime”. Ma stai uccidendo ad esempio Ted. Ted ha la stessa identica roba, magari a 5 dollari in più, ma se hai 5 dollari in più in tasca, ami la tua città e il paesaggio circostante, allora sostieni Ted e tutti gli altri!”

Il chitarrista Joe Bonamassa ha giustamente suggerito di pensarci due volte prima di acquistare qualcosa su Amazon, cercando magari di favorire i venditori locali, soprattutto in questo periodo segnato dal Coronavirus.

“Ecco è proprio questo il punto. Certo, capisco anche quelle persone che vendono pedali chitarre e amplificatori sulla base di video di circa due o tre minuti su Instagram. Le persone però non si rendono conto che il ragazzo che sta facendo la demo è davvero un bravo chitarrista e che suonerebbe così con qualsiasi altro strumento!”

L’importante della strumentazione secondo il chitarrista di Utica

L’artista di Utica -durante la sua intervista per Music Radar- ha poi sottolineato quanto sia importante l’attrezzatura giusta da adottare per un chitarrista alle prime armi:

“La tua casa è stata costruita con strumenti come i cacciaviti, i chiodi, i martelli, le seghe ecc. ecco, la stessa cosa avviene con la tua chitarra. Più strumenti hai più possibilità avrai di migliorare le tue abilità nel miglior modo possibile.”

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)