Incredibile rissa al concerto degli U2 in Australia!

La band irlandese degli U2, capitanata da Bono Vox alla voce e da The Edge alla chitarra, si è resa protagonista di un fatto veramente increscioso. Certo, nulla è da imputare alla band in sé, quanto piuttosto al pubblico. La band si stava esibendo a Perth, in Australia, in occasione di una data del The Joshua Tree Tour 2019. Il concerto non sembrava avere nessun elemento di disturbo o di problema, ma a quanto pare è successo qualcosa che nessuno, tantomeno il gruppo, poteva controllare. Pare, inoltre, che ci siano stati circa una dozzina di persone coinvolte.

La rissa

C’è stata infatti una violenta colluttazione durante lo show degli U2 all’Optus Stadium di Perth. Il fatto risale a mercoledì 27 novembre e tutto è accaduto per circostanze ancora non del tutto chiarite. Un gruppo di circa 12 persone ha iniziato a prendersi a pugni con grande violenza e, secondo diverse testimonianze, un fan della band di 47 anni è rimasto a terra svenuto e in stato incosciente per oltre trenta minuti. Diversi spettatori hanno cercato di tenersi a dovuta distanza per evitare ulteriori problemi, ma non hanno fatto a meno di riprendere e registrare l’accaduto con i loro telefoni.

Lo stato della vittima

L’uomo è rimasto a terra, come suddetto, per più di mezz’ora e non si è ripreso neppure a seguito della fine dello spettacolo. Tutti si sono diretti verso l’uscita dello stadio e i vari testimoni hanno riportato, in particolar modo all’emittente 9News, di aver assistito ad una scena a dir poco imbarazzante. Nessuno ha capito per quale motivo sia partita la rissa, se a seguito di qualche parapiglia verbale, offese varie o altre. Sta di fatto che la band si è subito dissociata da questi comportamenti davvero gravi e negativi che talvolta accadono in concerti così grandi.

Durante Beautiful Day

Bono Vox e compagni stavano cantando Beautiful Day, uno dei pezzi più importanti e famosi della carriera degli U2. Per tutti i fan degli U2 arrabbiati, precisiamo il fatto che il pezzo non fa parte dell’album The Joshua Tree, ma di un altro lavoro del gruppo. Beautiful Day è infatti il primo estratto dal decimo album in studio All That You Can’t Leave Behind. Strano pensare come una canzone così positiva e ottimista abbia potuto generare un parapiglia simile con un insieme di pugni scagliati violentemente tra la folla urlante.

Ultimo show australiano

Quello di Perth è stata l’esibizione finale degli U2 in Australia, almeno per questo periodo e per quanto riguarda il The Joshua Tree Tour. Nonostante la rissa e i vari problemi scaturitisi da essa, il gruppo non ha dichiarato nulla di ufficiale sulla faccenda in questione ma è logico pensare ad un piccolo “regalo” per il 47enne coinvolto. La band, tra le altre cose e i dettagli, è stata anticipata dallo show di Noel Gallagher e dalla sua band, gli High Flying Birds. Il pubblico ha potuto così ascoltare un po’ di britpop inglese, insieme alle ripetute sperimentazione dell’ex chitarra e penna degli Oasis. Solo in seguito, sono balzati fuori gli U2 con il loro tour in ricordo di quel grande album, The Joshua Tree.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.